CRONACA

Barano, metanizzazione: disagi per la linea 5

I lavori costringono l’Eav a modificare il tragitto dei bus che raggiungono la spiaggia dei Maronti

Continuano a Barano i lavori di metanizzazione che porteranno il gas nelle famiglie baranesi. Oltre all’anello dell’isola verde dove già dagli inizi di gennaio si sta procedendo alle delicate operazioni di messa in posa dei tubi, anche a via pendio del gelso hanno avuto inizio i lavori effettuati dagli operai della Cpl Concordia.

Dall’incrocio con via Vittorio Emanuele in direzione Maronti, è stato istituito il senso unico di marcia in direzione Maronti, con restringimento della carreggiata. Naturalmente sulla strada il comando della Polizia Municipale ha disposto il divieto di sosta e la fermata di qualsiasi veicolo, fatta eccezione dei mezzi al servizio dei cantieri.

Per tali ragioni l’Eav ha comunicato che la linea 5, quella che dal porto di Ischia collega la spiaggia dei Maronti, non servirà più la variante per via Pendio del Gelso. Niente più “5 via Barano” fino all’ultimazione dei lavori. I bus diretti verso la spiaggia di Barano passeranno soltanto attraverso via Regina Elena, divenendo quindi tutti “5 via Vatoliere”. A soffrire maggiormente dei disagi per i lavori sono proprio le persone che utilizzano per spostarsi esclusivamente i mezzi pubblici.

 Durante i lavori che stanno interessando via Vincenzo Di Meglio dopo le 20.30 c’è una navetta dell’Eav che raggiunge i Pilastri e gira poi all’altezza dell’ex cantina sociale. Da lì gli sfortunati utenti di mezzi pubblici che non hanno alternativa sono costretti a muoversi a piedi, o in alternativa a scegliere di fare il giro dell’isola dal senso opposto pur di raggiungere Barano e le altre località al di sopra del centro più importante del comune.

Annuncio
Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close