CAS E ALBERGHI, NESSUN PROBLEMA ALLO SCADERE DELLO STATO DI EMERGENZA

CAS E ALBERGHI, NESSUN PROBLEMA  ALLO SCADERE DELLO STATO DI EMERGENZA

Visto le forti preoccupazioni sollevate dalla popolazione già gravemente provata dagli eventi sismici del 21 agosto 2017, sul prosieguo dell’assistenza (CAS e alberghi) allo scadere dello stato di emergenza fissato al 21 febbraio 2019, il

SINDACO

Rende noto che:

  • Con nota prot.1861 del 13.02.2019 venivano richiesti chiarimenti in merito al passaggio di tali competenze relative alla suddetta assistenza, tra la struttura del Commissario Delegato e quella del Commissario alla Ricostruzione;
  • Che il Commissario alla Ricostruzione con nota prot.443 del 13.02.2019 acquisita al prot. gen. dell’Ente al n.1896 in parti data, tranquillizzava le famiglie interessate dalla corresponsione del CAS (contributo per l’autonoma sistemazione) o all’ospitalità presso le strutture alberghiere, confermando che la stessa è garantita dal D.L. 28 settembre 2018 n.109, convertito con modificazioni dalla L.130 del 16 novembre 2018 all’art.18 comma 1 lettera i-bis.

Per ogni ulteriore chiarimento i cittadini potranno rivolgersi al Responsabile dell’Area III Tecnica negli orari d’ufficio, presso la sede provvisoria del Comune di Casamicciola Terme nel Capricho di Calise in Piazza Marina.

 

DALLA RESIDENZA MUNICIPALE, LI’ 13/02/2019

f.to

Il Sindaco

Ing. Giovan Battista Castagna

 

 

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Share This Post

Post Comment