Centro Studi sul turismo: all’Istituto Telese la nascita del progetto Iniziative di formazione e aggiornamento, attività di ricerca e indagine, organizzazioni di convegni e seminari, organizzazioni di corsi specifici per gli operatori

<span class="entry-title-primary">Centro Studi sul turismo: all’Istituto Telese la nascita del progetto</span> <span class="entry-subtitle">Iniziative di  formazione e aggiornamento, attività di ricerca e indagine, organizzazioni di convegni e seminari, organizzazioni di corsi  specifici per gli operatori</span>

di Isabella Puca

Ischia – Nasce presso l’Istituto Professionale di Stato Vincenzo Telese il centro studi sul turismo, un progetto coordinato dalla professoressa Maria Messina fortemente voluto dal preside, il prof Mario Sironi e che si avvale della collaborazione del Comune di Ischia. Partito a maggio nei locali della scuola è indirizzato in primis agli alunni, ma vede coinvolti operatori del turismo e isolani interessati al tema.  «Lo scopo – ci ha spiegato la prof. Maria Messina – è quello di elevare il livello con una formazione interna e con la ricerca; ci saranno lectio magistralis di professori universitari ed esperti del settore».  Il progetto è già partito, ma con la chiusura delle attività scolastiche, riprenderà poi a settembre. «Il Centro  Studi, – ci spiega ancora la prof – proponendosi come luogo di formazione e ricerca, ha come obiettivo prioritario  il potenziamento e la crescita culturale e professionale degli alunni che frequentano l’istituto o che hanno già conseguito il diploma, contemporaneamente è aperto a tutti i soggetti interessati, rappresentati sia da alunni di altri istituti, studenti universitari, addetti in ambito turistico o altro». Iniziative di  formazione e aggiornamento, attività di ricerca e indagine, organizzazioni di convegni e seminari, organizzazioni di corsi  specifici per gli operatori dell’ambito turistico, queste le attività che favorirà il centro che,  per realizzare le proprie iniziative, stabilirà rapporti di fattiva collaborazione con le Università, istituti di ricerca e formazione, enti pubblici, associazioni di categoria, operatori privati e con ogni altro soggetto interessato allo studio e allo sviluppo del settore turistico.  Insomma, una gran bella opportunità per un’isola che fa del turismo la sua principale attività e per le nuove generazioni che potranno studiare la materia e affrontarla prima ancora di fare del turismo il proprio lavoro.

 

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Share This Post

Post Comment