ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Forio, vigili lontano dalle scuole: Del Deo smentisce, ma spunta la Pec del Comune

FORIO – In questi tempi in cui le false notizie vengono veicolate anche dalle istituzioni più autorevoli, un periodo in cui le testate di informazione più critiche vengono etichettate come dispensatrici di falsità (quando in realtà svolgono soltanto il proprio lavoro, ovvero raccontare vizi e virtù del territorio), ci si può aspettare di tutto, anche che il profilo ufficiale dell’amministrazione di un comune, in questo caso di Forio, etichetti come una “fake news”, redatta quindi con informazioni inventate, addirittura ingannevoli, una notizia che invece ha fondamenta granitiche, ricavata da una mail inviata via Pec dalla mail ufficiale della Polizia Municipale a un cittadino che ha a cuore l’incolumità dei bambini che frequentano le scuole del comune turrito.

Secondo l’amministrazione di Forio la notizia che dal 31 gennaio del 2019 la Polizia Municipale non potrà più garantire la presenza degli agenti della Polizia Municipale nei pressi della scuola elementare non è soltanto una fake news, una notizia inventata di sana pianta per gettare fango sull’amministrazione, ma persino un atto di “terrorismo psicologico”, come l’ha etichettato Francesco Del Deo, primo cittadino di Forio. Un vero e proprio attacco mediatico ai danni dell’amministrazione perpetrato anche da questo giornale, colpevole di aver scritto che dopo il 31 gennaio del 2019 la Polizia Municipale non potrà garantire la presenza dei vigili urbani all’esterno delle scuole elementari del comune di Forio, durante i delicati momenti in cui gli scolari entrano e escono dalla scuola. Il motivo? Carenza di organico.

Notizia diramata da Vittorio Morgera, candidato alle ultime elezioni di Forio tra le fila di Stani Verde. Se di falsa notizia ne siamo ben lieti, significa che i bambini che si recano presso l’Istituto Comprensivo di Forio e presso gli altri plessi presidiati dai vigili, continueranno a essere tutelati dalla presenza dei regolatori del traffico, ma forse l’amministrazione di Forio dovrebbe prima rassicurare il tenente colonnello Giovangiuseppe Iacono, comandante della Polizia Municipale di Forio che non è del tutto sicuro, non certo per sua volontà, di poter garantire il fondamentale servizio, a causa della carenza di organico. Alla richiesta dei genitori delle scuole dell’infanzia di Forio di allargare il servizio si presidio effettuato dai vigili anche alle scuole dell’Infanzia, il comandante, interrogato via mail da Vittorio Morgera ha risposto che i plessi della scuola dell’infanzia non vengono presidiati dai Vigili perché vi è l’obbligo, da parte dei genitori, di accompagnare fin dentro la scuola i piccoli. Dopo aver chiarito questa circostanza il tenente colonnello ha poi aggiunto: “vi sono 4 Plessi di Scuola dell’Infanzia che non sono presidiati dalla Polizia Municipale che fino al 31.01.2019 godrà della presenza di forza a tempo indeterminato. Dopo quella data, cosa nota all’Amministrazione, – si legge nella Pec inviata dall’indirizzo polmunicipale@pec.comune.forio.na.it – non si potrà garantire nemmeno la presenza alle Scuole attualmente presidiate, a seguito dello sparuto numero di agenti in servizio”. Parole firmate dal tenente colonnello ingegnere Giovangiuseppe Iacono, comandante della Polizia Municipale di Forio.

Altro che fake news. Il rischio che le strade di Forio vedano sparire l’importantissima presenza dei vigili della Polizia Locale proprio nei delicati momenti in cui i bambini entrano ed escono dalle scuole è denunciato dal capo in persona dei vigili. Ma ieri è arrivata la rettifica da parte del Comune e del capo della polizia Municipale: “Basta fake news: non vi sarà alcuna interruzione del servizio della Polizia Municipale all’esterno delle scuole primarie. Quelle che circolano sui social e su una testata giornalistica locale sono, puramente, “fake news”. Al 31 gennaio 2019 non vi sarà alcuna interruzione del servizio di vigilanza da parte della Polizia Municipale negli orari di ingresso e di uscita dei ragazzi che frequentano le scuole primarie presenti sul territorio di Forio.

“Il prossimo 31 gennaio 2019 – sottolinea il Comandante Ing. Iacono – terminerà il contratto a tempo determinato delle unità aggiuntive di Polizia Municipale che prestano servizio sul territorio comunale. Ma ciò non significa che il servizio di sorveglianza all’esterno delle scuole primarie verrà sospeso. Continueremo a garantire tale servizio organizzando al meglio il personale a disposizione”. “Questa forma di terrorismo psicologico che parte – conclude il Sindaco Francesco Del Deo – è da condannare sotto ogni punto di vista. L’amministrazione è sempre attenta alle esigenze del territorio”. Più che di fake news o di terrorismo psicologico, è evidente, ci troviamo di fronte a una cattiva comunicazione interna che attanaglia i canali comunicativi tra Amministrazione e Polizia Municipale che dichiarano e poi smentiscono.

Annuncio

 

Antonello De Rosa

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close