<span class="entry-title-primary">Gianluca Trani</span> <span class="entry-subtitle">Sotto Tiro di Mizar</span>

Gianluca Trani Sotto Tiro di Mizar - opinionista

Nasce il movimento politico “Ischia cambia” di Gianluca Trani. Bene…bene. Gli ultimi anni della vita amministrativa di Gianluca sono stati interessanti ed hanno visto la crescita del giovane professionista per arrivare alla sua candidatura in opposizione all’amministrazione dei dieci anni di Giosi Ferrandino che non poteva essere piĂą condivisa visto che il paese stava andando allo sfascio.

Esce perdente ma con un successo personale notevole visto la differenza tra voti di liste e personali tra lui ed Enzo. Credo che Gianluca abbia capito bene dove risiede la sua sconfitta. Con piĂą calma e quando gli spiriti si saranno calmati nel paese cercheremo di fare una attenta analisi. Quello che però sorprende è la voglia del giovane nel riprendere da subito l’iniziativa politica.

Era il pupillo di De Luca, Presidente della Giunta Regionale, ad Ischia e per l’incapacitĂ  del gruppo dirigente napoletano e regionale del Partito Democratico è stato costretto a fare una scelta di schieramento che è stata sicuramente una delle cause che lo hanno fatto perdere. Aver reagito lanciando un movimento politico locale designa che questo giovane ha voglia di dare un contributo concreto alla sua terra.

Ma come? Facendo una dura opposizione o cercando nel suo ruolo di minoranza in consiglio comunale di dare una mano al nuovo sindaco per evitare che questi sia stritolato nelle maglie non sempre benevoli dei consiglieri comunali e della cricca di potere che sta dietro questi consiglieri? Come sto scrivendo da mesi solo un accordo istituzionale tra maggioranza (buona) e minoranza può tirare fuori dalle secche la nave Ischia.

Enzo non riuscirĂ  mai con i nemici interni a svolgere quell’opera di dover prendere provvedimenti difficili che una popolazione clientelare come quella ischitana non vuole che sia presa. Ritorno alla legalitĂ , abbandono del clientelismo, ritorno ad un ruolo centrale dell’Ente Comune possono salvare Ischia. E con Gianluca come pungolatore si può. In bocca al lupo, Gianluca.

Commenti