LE OPINIONI

IL PUNTO Trasporti marittimi e terrestri, ennesimo fallimento della delegata

Qualche tempo fa la delegata ai trasporti, da me sollecitata su diverse questioni (ad esempio, a rendere nota la percentuale di sospensione corse durante i mesi invernali) spocchiosamente ed ironicamente, insieme a qualche inutile supporter, mi invitava a stare calmo che le risposte sarebbero arrivate.In effetti le risposte arrivano giornalmente ma non sembrano andare nella direzione di risolvere le problematiche dei cittadini, anzi.

Il piano “bagnarola” del trasporto locale miseramente naufragato;

I “nuovi” pullman giunti sull’isola inidonei per i portatori di handicap;

i “nuovi” pullman ordinati della Regione Campania più simili a maxi taxi che a mezzi per il servizio pubblico per lo più, per quanto ne sappiamo, se adottati potrebbero non avere le misure adatte per svolgere la linea di Terra Murata;

Medmar che, indipendentemente dalla condizioni meteo, fa il bello e cattivo tempo;

Annuncio

Bando per la corsa notturna di cui non si conosce l’esito;

Traghetto per monte di Procida, solo passeggeri, con poche corse di carattere scolastico.

Per dignità personale ritengo che un delegato/a ai trasporti vicino ai cittadini avrebbe sbattuto la porta e rimesso la delega. Viceversa, dato che in un mondo normale non siamo e il “morso saporito” del potere gusta a tutti, non solo questo non accade ma dobbiamo anche diventare momento di scherno di chi, purtroppo, alla prova dei fatti ha miseramente fallito (altro che 97% di corse effettuate)!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close