Illuminazione assente, Beverello al buio

Illuminazione assente, Beverello al buio

ISCHIA. Il molo Beverello immerso nell’oscurità. Lo scalo marittimo napoletano dove attraccano gli aliscafi da e per le isole del Golfo nelle ore serali assume connotati spettrali e inquietanti, come sottolineato proprio ieri anche da Luciano Venia, il quale ha denunciato il rischio di  rapine per gli isolani che partono con aliscafi alle ore 20.10 per Capri e alle ore 20.20 per Ischia, e accusando l’assenza dello Stato. E in effetti, di sera, non è affatto piacevole attraversare i grandi spazi del porto senza l’ausilio di un’adeguata illuminazione, specialmente nei non rari frangenti in cui gli utenti sono costretti a lunghi tragitti a piedi da un capo all’altro dello scalo, tra Beverello e Calata Porta di Massa (anche a causa di una non sempre lungimirante collocazione delle fermate dei mezzi pubblici, a cui non supplisce adeguatamente il servizio interno di navette).

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Share This Post

Post Comment