Impagliazzo: Ischia, col Melfi non puoi sbagliare Il monito della bandiera gialloblu: con l'Akragas k.o. pesante

<span class="entry-title-primary">Impagliazzo: Ischia, col Melfi non puoi sbagliare</span> <span class="entry-subtitle">Il monito della bandiera gialloblu: con l'Akragas k.o. pesante</span>

«La sconfitta è un risultato che pesa eccome. Credo ci vogliano una serie di risultati utili consecutivi che servano almeno ad avvicinarsi alla zona della salvezza diretta. Un andamento altalenante può essere rischioso, perché se non c’è continuità diventa difficile. La stessa partita di domenica sarà complicata contro
il Melfi. Dovessimo perdere, visto che loro sono dietro di noi solo di un punto, verremmo scavalcati, per cui si tratta di una difficile. Come diceva giustamente anche l’allenatore, come importanza, i punti negli scontri
diretti valgono il doppio». Così la bandiera gialloblu Franco Impagliazzo commenta la sconfitta dell’Ischia contro l’Akragas gettando però l’occhio anche con l’altro scontro diretto in programma con i lucani.  Per Impagliazzo, quello della presenza stabile sull’isola, è un punto imprescindibile: «Spero si tratti di un ritorno
stabile. Tutti coloro che si sono adoperati affinché la squadra potesse tornare sull’isola dovrebbero fare in modo che certe difficoltà non si presentassero. Bisogna fare in modo che la squadra possa stabilirsi sull’isola
definitivamente. Qui c’è sete di calcio. Se mai di dovesse continuare a fare un giorno sì e un giorno no, poi il rischio è che si ritorni nuovamente al punto di partenza. Per queste coseci si deve organizzare per bene…

If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Share This Post

Post Comment