ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5CRONACAPRIMO PIANO

Ischia, non chiamatelo Viale dei bambini

ISCHIA. Molte spesso ci è capitato di discutere di Aree Playground segnalando in più casi il tremendo stato di abbandono di quest’ultime. Il comune di Ischia è ricco di questi luoghi che permettono ai bambini e ai ragazzini di giocare e divertirsi all’aperto. Il problema maggiore però è la cattiva gestione di queste aree che spesso vengono dimenticate e abbandonate. L’amministrazione comunale ha ribadito più volte l’importanza di questi luoghi dove varie attività ludiche si intrecciano. Però fino ad oggi i passi in avanti, le migliorie e i provvedimenti sono fermi a zero. Tanti luoghi dedicati allo svago dei piccoli oggi giacciono in uno stato di abbandono pazzesco come ad esempio lo Spalatriello e i campi sportivi dell’ex liceo. Queste aree ludiche hanno bisogno di interventi seri e immediati che vadano a riqualificare il tutto. Continuare solo con una rimozione dei rifiuti e delle erbacce non servirà a nulla. E proprio di un’altra area abbandonata che oggi vogliamo parlarvi, più precisamente di un viale che nel comune di Ischia è abbastanza conosciuto. Stiamo parlando del Viale dei Bambini. Il nome fa pensa ad una grande area ludica per i più piccoli ed invece non è così. Infatti la grossa scritta “Viale dei Bambini” posta all’ingresso sembra quasi una presa in giro perché se poi si entra all’interno si nota che per i bambini non c’è nulla solo asfalto, qualche panchina e ancora asfalto. I più anzianotti si ricorderanno la bellezza di questo luogo e tutte le giornate passate a divertirsi perché per chi non lo sapesse ma più di trenta anni fa il viale dei bambini presentava giochi, giostrine, il trenino, il chioschetto e addirittura le panchine a misura di bambino. Quindi un luogo stupendo, dove poter far giocare i propri bambini all’aria aperta. Ma del viale dei bambini di trenta anni fa non è rimasto più nulla, anzi si, solo la scritta all’ingresso che ricorda la bellezza di un tempo di quel luogo. Con la penuria di aree da gioco per i bambini sull’isola si dovrebbe pensare a tutelare e a migliorare quelle poche che ci sono. Invece di spendere tanti soldi inutili per vari tipi di lavori e opere si potrebbe pensa a riqualificare (anche spendendo molto poco) alcuni di questi luoghi per i più piccini. La nostra speranza è che per il Viale dei Bambini il comune di Ischia prenda provvedimenti, speriamo vivamente che ricostruisca il chioschetto, le giostrine e anche le panchine per i piccoli. I nostri bambini hanno bisogno di crescere e di giocare all’aria aperta e quale miglior luogo del Viale dei Bambini può dare loro quest’opportunità. Il viale dei bambini è per i bambini perciò bisogna restituire ai più piccoli questa area giochi.

Giovanni Cricco

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close