LE OPINIONI

LUCA D’AMBRA (pres. Federalberghi Ischia) «Gli isolani amino di più la propria terra»

«Se Ischia non concede il meglio di sé a pagare è innanzitutto il settore alberghiero, che primo tra tutti si rende conto, con numeri alla mano, del numero di turisti che sceglie Ischia e del calo di presenze nel caso in cui il prodotto non soddisfi pienamente le aspettative del viaggiatore”. Luca D’Ambra, neo presidente di Federalberghi Ischia, ritiene che a essere particolarmente critica sia la situazione dei trasporti. “Risulta fondamentale – dichiara il proprietario dei Giardini Ravino – ripensare radicalmente il sistema dei trasporti e immaginare un nuovo tipo di mobilità che possa andare incontro a un rinnovato decoro urbano. Ma non basta. Auspico che la cittadinanza ischitana sia maggiormente rispettosa della propria isola. I nostri concittadini devono riconoscere il valore dell’isola, salvaguardarla e proteggerla. Un processo che passa attraverso una maggiore conoscenza dell’isola e del suo valore per rispettarla maggiormente. Dal punto di vista alberghiero – conclude D’Ambra – è necessario lavorare maggiormente sulla valorizzazione del personale delle strutture ricettive e sulla qualità generale dell’accoglienza».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close