ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Moggi e l’incontro con i bianconeri vietato ai giornalisti

ISCHIA. In principio era stato strombazzato e annunciato con squilli di tromba. Pubblicità e locandine ovunque, annunciando la presenza di Luciano Moggi alla Rosa dei Venti ieri sera. Protagonisti quelli dello Juve Club Isola d’Ischia che dopo aver promozionato l’iniziativa ed aver definito un condannato dalla giustizia ordinaria e sportiva il dirigente “più competente al mondo” (non stiamo qui a dire a far cosa…) hanno deciso che la convention era riservata ai soli scritti al club. Al punto tale che il signor Moggi non solo aveva fatto intendere già dal primo pomeriggio che non avrebbe rilasciato alcuna intervista, ma da arrivare al paradosso ieri sera proprio presso l’accorsato ristorante di Fiaiano.

Dove, di punto in bianco, si è scoperto che – sia pure in un locale pubblico – non si poteva scattare nemmeno una foto e che nemmeno i giornalisti potevano farlo. Ma allora ci chiediamo: per quale motivo strombazzare e pubblicizzare l’evento in pompa magna,finendo anche oggetto di una polemica (e non solo) che sui social si è protratta per diversi giorni? La prossima volta, se è una festa privata, evitate di pubblicizzarla, un po’ come si fa per gli spettacoli che si svolgono negli alberghi e che non prevedono la partecipazione di pubblico esterno. E se possibile, evitare di essere più cortesi, collaborativi e meno “sparapose”. Ve ne saremmo tutti più grati.

GIEFFE

 

Annuncio

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close