Ordinanza ok, la bellezza salverà il mondo… e Ischia

Ordinanza ok, la bellezza salverà il mondo… e Ischia

non ho dubbi, e lo dico in premessa: per quanto mi riguarda, pollice assolutamente verso l’alto nei confronti della recente ordinanza varata dal Sindaco d’Ischia. Il Turismo cafonal va combattuto, con ogni mezzo, e va restituito alla nostra isola un bene che l’ha sempre caratterizzata: il decoro.

Non voglio apparire un difensore dei vecchi standard, al contrario ritengo che dobbiamo sempre essere al passo con i tempi. Ma se un tempo era facile lequazione che voleva turista uguale elegenza e decoro, oggi non è più così. Perciò una volta non erano necessari divieti e ordinanze, oggi sì. Il pubblico migliore, quello che nei decenni ha reso ricca la nostra isola, non si aspetta certo di trovare da noi cafonaggine e schiamazzi. Se non vogliamo allontanarlo dobbiamo evitare questi comportamenti. Arrivo a dire che è questione vitale per la sopravvivenza della nostra isola.

Il turismo ischitano, ormai è chiaro, deve ripartire dalla qualità. Per decenni abbiamo puntato su questo tasto, e i risultati ci hanno dato ragione. Recentemente non tutti la pensano più così, e ci si illude che si possa sostituire il turismo di un target di eccellenza con quello di quantità. Non è così. I grandi numeri da soli garantiscono solo il consumo del territorio, non il mantenimento dei livelli che l’economia isolana aveva raggiunto.

Però qualcosa dobbiamo farla pure noi. Cominciamo col vietare che commercianti e commesse mastichino le gomme durante il lavoro: è un atteggiamento davvero poco garbato nei confronti del cliente. Facciamo in modo di essere sempre cortesi e sorridenti, anche nei confronti dei cafoni (lo so, non è sempre facile…). Limitiamo tutti il tono della voce, anche quando parliamo tra noi. Insomma: creiamo un’atmosfera, un clima in cui i protagonisti del turismo cafonal si sentano a disagio. Molti di loro si adegueranno, almeno spero. Altri non si sentiranno più a loro agio e magari si trasferiranno altrove!

La bellezza salverà il mondo. Lo penso o almeno lo spero tanto. Di certo decoro e decenza possono salvare Ischia.

GIANCARLO CARRIERO

* Imprenditore

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Share This Post

Post Comment