Serrara Fontana, al via gli interventi di prevenzione al rischio idrogeologico Oggetto degli interventi gli alvei di Cava Ruffano, Cavo Nera e del Cuotto-Succhivo

<span class="entry-title-primary">Serrara Fontana, al via gli interventi di prevenzione al rischio idrogeologico</span> <span class="entry-subtitle">Oggetto degli interventi gli alvei di Cava Ruffano, Cavo Nera e del Cuotto-Succhivo</span>

Al via nel Comune montano gli interventi di prevenzione al rischio idrogeologico. O quanto meno l’amministrazione di Serrara-Fontana, guidata dal sindaco Rosario Caruso, sta procedendo ad organizzare la macchina operativa in vista dell’avvio dei lavori da effettuarsi su alcuni degli alvei del territorio in questione. Era, infatti, lo scorso anno, quando l’ufficio tecnico del Comune montano portò all’attenzione della Regione Campania le criticità interessanti gli alvei di Cava Ruffano,Cavo Nera e quello ubicato in località Cuotto-Succhivo. Lo scorso Aprile la stessa Giunta regionale ha dato poi l’ok alla messa in atto degli interventi necessari con l’impegno da parte del Genio Civile di Napoli di una somma pari a circa 80.000 euro. Ebbene, nelle scorse settimane, l’ente comunale, al fine di avviare nel più breve tempo possibile i lavori ha provveduto ad affidare all’ingegnere Giuseppe Mattera l’incarico di progettazione esecutiva, direzione dei lavori e di responsabile della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione delle opere e alla dottoressa Filomena Miragliuolo la redazione delle relazioni geologiche necessarie per la progettazione delle opere strutturali, per una somma complessiva di circa 7.000 euro.

Ora si attende soltanto l’avvio concreto degli interventi che serviranno a salvaguardare l’ambiente e a mitigare il rischio idrogeologico delle aree interessate al fine di prevenire eventuali danni a persone ed edifici. Le opere dovrebbero  consiste  nella pulizia degli alvei dalla vegetazione, dai materiali sversati negli stessi e dai materiali depositati naturalmente durante le piogge più intense. Per Cava Ruffano, per il quale lo scorso settembre- lo ricordiamo – l’amministrazione della Città Metropolitana di Napoli guidata dal sindaco Luigi De Magistris ha approvato il progetto definitivo per interventi di manutenzione straordinaria con un finanziamento di circa 661.000 euro, è previsto inoltre anche l’installazione di barriere para-dendriti a monte della galleria antropica, al fine di limitare il trasporto di materiale solido attraverso i tratti coperti delle aree a valle che hanno una bassa pendenza e sono quindi spesso oggetto di deposito materiali.  La messa in sicurezza degli alvei e la prevenzione al rischio idrogeologico resta quindi un obiettivo di primaria importanza per l’amministrazione di Serrara-Fontana che anche per il prossimo anno avrebbe messo già in cantiere alcuni interventi di messa in sicurezza di altri alvei ubicati nel territorio in questione, previo ovviamente opportuno finanziamento da parte degli organi competenti.

Sara Mattera

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Share This Post

Post Comment