Sette diportisti in difficoltĂ  soccorsi dalla guardia costiera L'operazione svolta dai militari dell'ufficio di Procida

<span class="entry-title-primary">Sette diportisti in difficoltĂ  soccorsi dalla guardia costiera</span> <span class="entry-subtitle">L'operazione svolta dai militari dell'ufficio di Procida</span>

Durante la serata di ieri,  alle ore 20.30 circa, tramite il numero di “emergenza in mare” 1530 è pervenuta alla Sala Operativa di questo Ufficio Circondariale Marittimo la chiamata  di un gruppo di 7 diportisti in difficoltà.

L’unità da diporto, proveniente da Forio d’Ischia e diretta verso Napoli, al momento della segnalazione, era in prossimità della spiaggia del Ciracciello, a circa 200 mt. dall’Isola di Vivara, con motore in avaria e, a causa dello scarroccio dovuto al forte vento e alla forte corrente, si trovava completamente alla deriva diretta verso gli scogli.

Sul posto è intervenuto il mezzo veloce della Capitanerie di Porto – Guardia Costiera di Procida, il B67, che, accertatosi delle buone condizioni di salute dei diportisti, un gruppo di trentenni napoletani, ha prestato assistenza all’unità da diporto, di circa 7,5 mt, garantendo la messa in sicurezza presso il porto commerciale di Procida, evitando il peggio.

Si raccomanda ai diportisti, prima di intraprendere la navigazione, di informarsi sulle condizioni meteo marine, in modo da prevenire e scongiurare situazioni di pericolo.

Commenti