Sotto Tiro di Mizar, L’opposizione

Sotto Tiro di Mizar, L’opposizione

Gianluca Trani ed il compito delle minoranze. Compito delle minoranze od opposizione in Consiglio Comunale. Gianluca Trani,che spesso pungolo per essere uscito insieme a lui sconfitto alle ultime elezioni, mi chiede di conoscere secondo me cosa intendo l’opposizione. Cerco di spiegarlo. Il ricorso alla magistratura per sconfiggere l’avversario politico è da biasimare o ricorrervi solo se si è a conoscenza di un reato.

Gianluca Trani elenca alcune delle tante cose che l’Amministrazione non fa lasciando il paese nello sfascio reale in cui si trova. Ebbene,crisi economica del paese,commercianti ed albergatori in difficoltà,traffico fuori controllo,parcheggi cattedrali nel deserto,l’acqua sulla riva destra,Ischia ponte e via Roma abbandonate al loro destino,zone collinari abbandonate, tassisti non coinvolti ecc. ecc., non sono tutte cose denunciate tutti i giorni dalla stampa locale?

E forse suggerire le soluzioni che dovrebbe essere il compito delle opposizioni? E’ banale dire:comandano loro e devono provvedere. L’amministrazione compie azioni che non vanno in direzione del bene del paese? Lo si espone alla cittadinanza senza reticenze. I Consiglieri comunali aprono la borsa? L’opposizione informa la cittadinanza cosa vogliono mettere nella borsa.

Gli uffici comunali sono a disposizione solo dei consiglieri comunali? Lo si dice Poi si passa a fornire le soluzioni alle cose che l’Amministrazione non sa portare avanti.

Come si risolve il problema del traffico? Come si coinvolgono i tassisti nella mobilità? Come si spende un milione per la riva destra invece dei 10 che il sindaco vorrebbe chiedere alla Regione.

Come si rilancia il territorio da punta della Pisciazza al Porto? Sconfiggere chi ti ha sconfitto si fa convincendo chi non ti ha votato che sei più bravo di loro. Si chiama a raccolta la gente per discutere ed aggregarla alle proprie idee e progetti.

Ad Ischia ho l’impressione che l’opposizione sia complice della cattiva amministrazione.

Per motivi contingenti. Dice un mio amico che sei vuoi vincere le elezioni con metodo clientelare devi stare buono buono aspettando che emergano le contraddizioni in seno al potere. Io non condivido questa idea.

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Share This Post

Post Comment