“Tre bicchieri” per il Biancolella di Tommasone Il riconoscimento del Gambero Rosso alla casa vinicola ischitana, 23 le etichette campane premiate

<span class="entry-title-primary">“Tre bicchieri” per il Biancolella di Tommasone</span> <span class="entry-subtitle">Il riconoscimento del Gambero Rosso alla casa vinicola ischitana, 23 le etichette campane premiate</span>

Ischia – “Ad Ischia a tenere alto il blasone dell’isola ci pensa Tommasone, con una straordinaria Biancolella”. E’ con questa motivazione che l’Ischia Biancolella DOP 2017 si è aggiudicata l’ambito premio tre bicchieri Gambero Rosso. “La Campania  del vino – scrivono gli esperti –  è un grande laboratorio a cielo aperto, dove vengono coltivati vitigni che qui albergano da millenni o magari sono stati riscoperti da poco, è un territorio con microclimi che dalle alture dell’Avellinese degradano fino alle vigne terrazzate della Costiera e del Cilento per arrivare sulle isole di Capri e di Ischia. Ben 23 sono le etichette premiate, anche se altri 50 vini hanno partecipato alle nostre finali e si sono classificati a un’incollatura dai premiati”. Chapeau  alla casa vinicola Tommasone. E i complimenti arrivano anche dall’Europarlamentare Giosi Ferrandino, “vorrei complimentarmi con Tommasone Vini D’Ischia, premiata con i prestigiosi 3 bicchieri di Gambero Rosso per il suo biancolella. Rappresenta un riconoscimento all’ottimo lavoro svolto in questi dall’azienda di Lacco Ameno e l’ennesima prova – dopo il premio di miglior bianco assegnato a Vigna del Lume 2017 di Cantine Antonio Mazzella dal 1940 – Ischia a VINITALY – dell’altissima qualità della produzione enologica dell’isola d’Ischia”.

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Share This Post

Post Comment