CULTURA & SOCIETA'

100 Km in bici: ecco i divieti del Comune di Forio

Domenica 5 maggio ci sarà a Ischia la VI edizione della “Gran Fondo 100 km isola d’Ischia”, in attesa dell’ordinanza prefettizia, Forio anticipa gli obblighi e i divieti cui saranno costretti i cittadini del comune

Come da tradizione, il prossimo 5 maggio si terrà su tutta l’isola d’Ischia la “Gran Fondo 100 chilometri isola d’Ischia”. Si tratta della VI edizione dell’evento ciclistico, la meravigliosa gara di cicloturismo che si svolge lungo le strade dell’Isola d’Ischia. Rivolta a ciclo-amatori e non, la Gran Fondo “Ischia 100” offre l’opportunità di vivere una splendida giornata di sport e turismo, circondati da uno scenario paesaggistico unico al mondo. Tenendo conto che buona parte del percorso includerà ampie porzioni di territorio di Forio, in attesa della prossima emanazione dell’ordinanza prefettizia che andrà a regolamentare lo svolgimento della gara e naturalmente e a imporre una serie di divieti, il comune ha anticipato con propria Ordinanza, la numero 63, le disposizioni in vista della gara di domenica mattina.  Il transito e la sosta veicolare saranno vietate lungo la via provinciale Lacco Ameno, via Marina, Via Genovino, via G.Mazzella, via provinciale Panza, all’incrocio tra l’Hotel Imperial e il Campo Sportivo di Panza, via Mario D’Ambra, fino al limite territoriale di Forio. Domenica non sarà possibile muoversi su queste strade dalle 07 del mattino alle 14. Anche dalle aree di parcheggio latistanti le strade interessate non si potrà uscire nell’intervallo temporale. La sosta sarà vietata anche nelle aree di parcheggio latistanti alle strade interessate dal gara ciclistica e anche nelle aree di sosta delimitate dalle strisce blu. Al completamento di ogni giro dopo il passaggio della macchina fine corsa sarà consentito, alla forza in servizio, di sbloccare il traffico secondo lo stesso senso di percorrenza della gara.

Eventuali concorrenti oltre la macchina fine gara messa a disposizione dall’organizzazione saranno considerati fuori gara e saranno tenuti al rispetto del Codice della Strada nella loro attività sportiva.

Il passaggio pedonale lungo le corsie interessate dalla corsa è vietato. Nei giorni precedenti alla gara saranno inoltre rimossi i contenitori di rifiuti solidi urbani che potrebbero arrecare danno agli atleti.

Una particolare attenzione è richiesta ai padroni di cani e gatti durante lo svolgimento della gara. La loro invasione della strada, durante il passaggio delle bici, non solo arrecherebbe danno agli atleti, ma anche agli animali domestici stessi.

Annuncio
Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close