CULTURA & SOCIETA'

29 settembre festa degli Arcangeli Gabriele, Raffaele e Michele

Maria Regina degli Angeli: “Intervengo con essi ad abbreviare i tempi”

di PASQUALE BALDINO e i suoi Tralci

Gran festa giovedì 29 settembre a Sant’Angelo d’Ischia e a Monterone di Forìo per la significativa solennità di San Michele. Ma in ogni tempio della Chiesa e della diocesi c’è una immancabile raffigurazione degli Angeli nostri Custodi, di San Michele che annienta il drago o di San Gabriele all’Annunciazione. Nella Parrocchia di San Sebastiano, tra l’altro, c’è anche un’opera dell’artista Alfonso Di Spigna del XVIII sec. “Arcangelo Raffaele con Tobiolo”. “I tempi saranno abbreviati -ha detto NS di Fatima a don Stefano Gobbi, fondatore del Movimento Sacerdotale Mariano- perché sono Madre della Misericordia ed ogni giorno offro sul trono della divina Giustizia la mia preghiera, unita a quella dei figli che mi rispondono di sì e SI CONSACRANO AL MIO CUORE IMMACOLATO. Unisco i dolori del mio Cuore a tutte le sofferenze dei buoni, che portano con pazienza la croce di questi tempi della grande tribolazione.

MARIA SS REGINA tra gli Angeli

I dolori dei poveri e degli sfruttati, dei piccoli e degli emarginati, dei peccatori e dei lontani, degli ammalati e dei disperati, degli abbandonati e degli oppressi sono raccolti nel giardino del mio materno patire ed offerti alla divina Giustizia in segno di riparazione e di perenne intercessione…I TEMPI SARANNO ABBREVIATI, perché la grande lotta che si combatte fra Dio e il suo Avversario è soprattutto a livello di Spiriti ed avviene al di sopra di voi. Questa terribile battaglia si svolge fra gli Spiriti celesti e gli Spiriti infernali, fra gli Angeli del Signore ed i demoni, fra le Potenze del cielo e le potenze dell’inferno. In questa grande lotta, un compito particolare è affidato all’arcangelo GABRIELE, che vi riveste della stessa fortezza di Dio; dell’arcangelo RAFFAELE, che versa balsamo di guarigione su ogni vostra ferita; all’arcangelo MICHELE, che conduce tutte le schiere angeliche alla completa vittoria sulle schiere infernali. Per questo vi affido alla potente protezione di questi Arcangeli e dei vostri Angeli Custodi, affinché siate guidati e difesi nella lotta che ormai si combatte fra cielo e terra, fra il Paradiso e l’inferno, fra S. Michele Arcangelo e lo stesso Lucifero, che apparirà presto con tutta la potenza dell’anticristo. Così venite preparati al GRANDE PRODIGIO che si compirà quando, con il trionfo del mio Cuore Immacolato, scenderà sul mondo la rugiada celeste della divina misericordia”(pag. 1059). Cristo conferma: – E se quei giorni non fossero abbreviati, nessun vivente si salverebbe; ma a causa degli eletti quei giorni saranno abbreviati – (Mt 24,22). Pertanto il Cuore Immacolato di Maria è stabilito da Dio come Rifugio sicuro nella prova. Grazie sempre, grande Vescovo Pietro, per aver rinnovato la Consacrazione della diocesi a Maria “Regina di Ischia”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex