Statistiche
ARCHIVIOARCHIVIO 5POLITICA

Ischia, le elezioni e i quattro “sentieri” del PD

di Corrado Roveda

 

ISCHIA. Li chiamano alleati, ma è poco più che un eufemismo. Perché hanno obiettivi e strategie opposte, benché il risultato cui ambiscono sia il medesimo, al pari del colore politico. C’è però un sentimento ad accomunarli: la diffidenza. Che è reciproca. E nemmeno tanto velata. Ognuno sospetta dell’altro, ognuno attende che sia l’altro a fare la prima mossa. Ed il risultato, inevitabile, è lo stallo.

C’è chi se ne avvantaggia, come Gianluca Trani. E chi ci rimette, come Enzo Ferrandino. Ma, almeno a grosse linee, si inizia a delineare il quadro generale dei posizionamenti nell’attuale maggioranza in vista delle amministrative del prossimo maggio. Non mancano nemmeno le sorprese, come la proposta shock del trio Sciarappa a Enzo Ferrandino oppure la presenza di emissari di De Luca per promuovere la candidatura di Gianluca Trani. Ma a dominare, come detto, è soprattutto la diffidenza.

 

Ads

ENZO, BARANO E LA CORTE A GIANLUCA

Ads

 

Ricordate il detto via il dente, via il dolore? Ecco, nel caso di Enzo Ferrandino il dente si chiama Giosi Ferrandino ed il dolore sono gli oltre 2mila voti dispersi per strada negli ultimi cinque anni dal sindaco tra una rottura e l’altra. Al vicesindaco al momento restano poche carte in mano, tutte dal peso elettorale decisamente leggero. L’unica eccezione è costituita da Paolo Ferrandino che avrebbe il via libera per candidarsi in una eventuale lista dell’attuale maggioranza oppure, qualora servisse, farne una sua per sostenere la candidatura a sindaco di Enzo Ferrandino.

Nonostante lo stia logorando sia nell’immagine che nel carisma, il vicesindaco continua a giocare una partita d’attesa perché tutti i suoi sforzi in questo momento sono indirizzati a ricucire lo strappo con Gianluca Trani. Il ragionamento ha una sua validità, nonostante sia una strategia a dir poco azzardata. Ricomponendo la frattura con il presidente del consiglio, Enzo Ferrandino potrebbe sedersi al tavolo delle trattative con la mano migliore e dettare le condizioni agli alleati, piuttosto che subirle.

Il punto è che Gianluca Trani continua a declinare, nonostante il pressing dei baranesi sia incessante. L’ultimo assalto lo avrebbe condotto un paio di giorni fa Dionigi Gaudioso. In un colloquio con Giampaolo Buono, “main sponsor” di Gianluca Trani ma al contempo fratello di Sergio Buono, assessore del comune collinare, il vicesindaco di Barano avrebbe chiesto all’avvocato di mediare affinché Gianluca Trani facesse un passo indietro e lanciasse la volata a Enzo Ferrandino.

Intanto però gli alleati scalciano, a cominciare dal trio Sciarappa. «Chiudiamo a quattro liste, Gianluca si unirà a noi quando vedrà il nostro peso» la proposta lanciata due giorni fa al vicesindaco. Che però non si fida degli alleati ed anzi teme che stiano favorendo in qualche modo l’ascesa di Salvatore Mazzella a suo discapito.

 

QUATTRO LISTE DA MILLE VOTI. E C’È MAZZELLA

 

A tessere le fila nel trio Sciarappa è soprattutto Antonio Buono. Ed è sua la proposta fatta recapitare a Enzo Ferrandino attraverso canali che potremmo definire a tutti gli effetti ufficiali. Ormai tutti sospettano, alleati compresi, che l’obiettivo di Giosi Ferrandino sia portare allo sfinimento Enzo Ferrandino e comprometterne la candidatura a sindaco senza esporsi in prima persona.

L’unica soluzione che resta al vicesindaco è giocare d’anticipo e bruciare Giosi sul tempo. Come? Mettendolo alle strette con una proposta ufficiale: la sua candidatura a sindaco di Ischia con il supporto sicuro di quattro liste da mille voti ciascuna. Il trio Sciarappa, che ha lanciato l’idea, ha dato com’è ovvio anche la sua disponibilità. Anche Ottorino Mattera, Luca Spignese e Carmen Criscuolo sarebbero della partita con molte delle componenti dell’ormai ex Fratellanza e Lavoro. La lista di Enzo Ferrandino, Pasqualino Migliaccio e Luigi Di Vaia sarebbe la terza, con la variabile Paolo Ferrandino che, come detto, potrebbe anche proporre una sua lista e coinvolgere molti degli amici di un tempo.

Con un quadro così delineato, a Giosi non resterebbe che incassare il colpo di mano e mettere a disposizione di Enzo Ferrandino anche la sua lista e i suoi voti. Sarebbe un capolavoro strategico, perché in un sol colpo si chiuderebbe il cerchio sulla sua candidatura e si metterebbe nell’angolo Giosi Ferrandino ripagandolo con la sua stessa moneta. Il fronte compatto della maggioranza, poi, avrebbe il sostegno di Salvatore Mazzella. Chiuso l’accordo con Antonio Buono, il consigliere di opposizione ha già fatto sapere che a determinate condizioni e con determinate garanzie accetterebbe di essere della partita con almeno una lista. Conti alla mano, Enzo Ferrandino avrebbe a disposizione dai 4mila ai 6mila voti di partenza. Abbastanza per convincere anche Gianluca Trani ad entrare nella coalizione e chiudere la partita delle elezioni senza prendere nemmeno in considerazione l’ipotesi del ballottaggio.

 

PORCELLI A ISCHIA PER CONTO DI DE LUCA

 

Le amministrative di Ischia sono seguite con estremo interesse anche dal Pd campano. Le vicissitudini giudiziarie di Giosi Ferrandino ed il clamore mediatico per il suo arresto hanno trasformato il comune capoluogo in un banco di prova per tutta la classe dirigente dei democratici in Campania, già messa pesantemente in discussione dopo i risultati delle amministrative di Napoli e di altre cittadine dell’hinterland. Nelle ultime settimane anche Vincenzo De Luca ha posato il suo sguardo interessato su Ischia, dove avrebbe spedito uno dei suoi fedelissimi, Giovanni Porcelli. Ex sindaco di Mugnano, attualmente a capo della So.Re.Sa, la strategica società regionale per la sanità, Porcelli sarebbe sbarcato in almeno un paio di occasioni sull’isola con una missione precisa: sondare il terreno per promuovere la candidatura di Gianluca Trani. I riscontri ci sarebbero stati, ma la partita è ancora tutta da giocare. Intanto, registriamo che anche De Luca si muove per Gianluca Trani. E qualcosa vorrà pur dire.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x