Statistiche
CULTURA & SOCIETA'

32esima Rassegna “prof. Raffaele Sena” degli studenti di musica isolani

Appuntamento questo pomeriggio alle ore 16 presso la Basilica Pontificia di Santa Maria Maddalena a Casamicciola dopo lo stop dello scorso anno dettato dall’emergenza sanitaria

Oggi, sabato 11 dicembre 2021, alle ore 16, presso la Basilica Pontificia del Sacro Cuore di Gesù e di Santa Maria Maddalena di Casamicciola Terme, dopo la pausa dello scorso anno a causa dell’emergenza sanitaria, si terrà la Trentaduesima Rassegna “Prof. Raffaele Sena” degli studenti di musica dell’isola d’Ischia.

L’evento nasce con l’intento di valorizzare la diffusione della cultura musicale ad ogni livello, offrire una qualificata opportunità ai giovani studenti di musica di far partecipe l’intera collettività della loro esperienza artistica e favorire la pratica della musica d’insieme.

L’iniziativa vuole, inoltre, promuovere, soprattutto a livello locale, le attività creative dei giovani, fornendo loro delle opportunità di crescita poco esaltate e favorite, per venire incontro alla vitale necessità dei giovani di poter comunicare le proprie esperienze, di poter dialogare e confrontarsi in una società in cui è estremamente difficile poter emergere, farsi conoscere da un pubblico sempre più vasto e consapevole.

La Rassegna è intitolata al prof. Raffaele Sena (1908-1998), indimenticabile fondatore e presidente degli Amici della Musica dell’isola d’Ischia, nonché lungimirante operatore turistico a cui l’isola d’Ischia deve tanto soprattutto per l’instancabile sua opera per far conoscere Ischia oltre i confini nazionali. Fu proprio il prof. Sena a volere tale appuntamento con i giovani della nostra isola e, fino ad oggi, la manifestazione raccoglie unanimi consensi presso i giovani musicisti isolani.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili nel rispetto delle disposizioni per il contenimento dell’epidemia da Covid19 di cui al D.L. 172/2021. Ingresso: è consentito ai maggiori di 12 anni possessori del Green Pass rafforzato (cosiddetto Super Green Pass) che dovrà essere obbligatoriamente presentato in formato cartaceo/digitale all’ingresso unitamente a un documento d’identità per il controllo da parte degli addetti preposti. Durante il concerto: è obbligatorio indossare la mascherina ed occorre rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro per i partecipanti che non siano abitualmente conviventi.

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex