CRONACA

Città metropolitana, 700mila euro per il litorale di Lacco Ameno

57 / 100

Arrivano buone notizie per l’isola d’Ischia dopo l’ultimo consiglio della Città Metropolitana di Napoli. Nell’approvazione del bilancio di previsione per gli anni 2021/2023, è stato approvato un emendamento a firma del consigliere Raffaele Cacciapuoti, beneficiario il Comune di Forio d’Ischia, che riguarda un trasferimento di risorse di 35mila euro per il completamento del centro di raccolta rifiuti. I lavori prevedono la realizzazione di una tettoia RAEE, un depuratore e opere funzionali. Il consigliere ha così commentato alla fine dei lavori: «Il tema ambientale è uno degli interessi primari per il nostro Ente. Grazie a questo finanziamento i cittadini foriani potranno avvalersi di un importante centro per lo smistamento dei rifiuti. Un ringraziamento a tutto il Consiglio Metropolitano e agli uffici per il lavoro svolto». Tuttavia c’è anche un’altra rilevante decisione per quanto riguarda l’isola, in quanto è stato approvato anche il Piano Triennale dei Lavori Pubblici 2020/2022 dove è presente l’intervento denominato “Opere di riconfigurazione delle scogliere, di rifacimento di manufatti e di rifacimento del Lungomare nel comune di Lacco Ameno”, inserito nell’annualità 2021 per un importo di € 700.000,00.

Come si ricorderà, tale intervento era stato già previsto nelle scorse annualità, tuttavia all’epoca mancava il progetto esecutivo, e dunque la concreta realizzazione era stata ripetutamente dilazionata. Stavolta, invece, il progetto è in dirittura d’arrivo, e l’amministrazione Pascale ha ottenuto la rinnovazione della previsione di finanziamento, per un intervento a lungo atteso che andrà a ridisegnare il litorale di Lacco Ameno, messo a dura prova, come il resto dell’isola, dall’erosione marina ma anche dalle sempre più frequenti violente mareggiate. Verrà riconfigurato il litorale nella zona davanti a “Il padrone del mare”, per ripristinare l’arenile, ma sarà anche predisposta una soluzione per fare in modo che i moti ondosi non lo erodano nuovamente; altro intervento di ripristino alla spiaggia verso il Capitello e la vicina scogliera. Sembra quindi la volta buona per ridare un volto adeguato al litorale del paese del Fungo, dopo anni di attesa.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex