ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5CRONACAPRIMO PIANO

A Fondobosso lo striscione contro il circo: “Gli animali non si divertono”

ISCHIA – “Gli animali non si divertono!” E Ancora “No al circo!” Questo lo striscione apparso in prossimità dell’area dove sarà ospitato dal 15 al 24 febbraio il circo Lidia Togni. Manifestazione di biasimo nei confronti del circo con animali a Ischia diventano sempre più eclatanti. Non solo una raccolta firma che ha raggiunto e superato le 5mila unità, ma anche palesi segni di dissenso, affidati alla banda bianca di un lungo striscione che ricorda ancora una volta, semmai ce ne fosse bisogno, che c’è un’isola che non ha nessuna intenzione di tollerare la visione di spettacoli circensi che coinvolgono animali.

“Spettacolarizzare lo sfruttamento di un essere vivente, guadagnando soldi per altro, non è più ammissibile – denuncia Luigi Mennella, tra i sostenitori dell’iniziativa che ha il sostegno dell’Enpa, l’ente nazionale per la protezione animali – Il Circo è fatto di persone, di grandi artisti e di magia vera, non di tristi rappresentazioni e angoscianti retroscena”

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex