ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5

A Ischia i Re Magi arrivano dal mare

di Isabella Puca

Ischia – Non poteva mancare anche quest’anno il tradizionale arrivo dei Re Magi dal mare sulla spiaggia dei pescatori alla Mandra. L’evento, rimandato alla giornata di oggi a causa del maltempo che ha flagellato l’isola proprio durante il giorno dell’Epifania, ha visto tanti, tra grandi e piccini riunirsi in spiaggia per l’arrivo dei Re Magi. Il bel sole ha placato un po’ il forte freddo che non ha scoraggiato i tanti, tra ischitani e turisti, pronti con le macchine fotografiche, per immortalare il magico momento. L’arrivo di Gaspare, Melchiorre e Baldassarre, come ogni anno, è stato annunciato dal tradizionale suono dell’horagai, una grossa conchiglia suonata come fosse una tromba e dallo scoppio di qualche petardo. In lontananza, con lo sfondo del maestoso Castello Aragonese, i Re Magi hanno fatto la loro comparsa, ciascuno su di una piccola imbarcazione a remi condotta da uno dei pescatori del borgo della Mandra. A poco a poco i tanti che attendevano il loro arrivo si sono riversati in spiaggia per assistere in prima fila allo sbarco. Bellissimi nei loro abiti hanno toccato terra accompagnati dall’applauso della folla che li ha accompagnati in un piccolo corteo verso la capanna. Nella piazzetta antistante la spiaggia ad attenderli c’erano, infatti, Maria e San Giuseppe; tra le loro braccia un bellissimo Bambino in carne ed ossa. Adagiati i tradizionali doni di oro, incenso e mirra dinanzi al Bambino, Gaspare, Melchiorre e Baldassarre hanno distribuito cioccolate e caramelle a tutti i bambini presenti che hanno approfittato della loro gentilezza per immortalare il momento in una delle tante fotografie condivise subito sui social Network. Non è mancato un momento dedicato alla gastronomia con pizze di scarola preparate dalle signore del borgo e le montanarine fritte offerte dal ristorante ‘O Sole Mio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button