ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Accoglienza migranti: Lacco e Serrara alla riunione con i sindaci in Prefettura

Presenti i Comuni di Lacco Ameno e Serrara Fontana alla riunione che si è tenuta ieri mattina in Prefettura a Napoli su invito del Prefetto, dott.ssa Maria Gerarda Pantalone, e convocata al fine di illustrare le problematiche legate al flusso di migranti che sta interessando l’intera nazione.

Presente l’Assessore avv. Cecilia Prota per i Comuni di Lacco Ameno e Serrara Fontana.

Ogni Comune, secondo i criteri di ripartizione previsti dal programma ministeriale rapportato al numero di abitanti residenti, dovrà ospitare un determinato numero di migranti: il Comune di Lacco Ameno sarà tenuto ad ospitarne fino ad un massimo di 16 ed il Comune di Serrara Fontana fino ad un massimo di 10.

Il Prefetto ha invitato i Sindaci presenti a valutare le possibili soluzioni relative all’accoglienza, secondo quanto previsto dalle disposizioni ministeriali e prefettizie, al fine di evitare che la mancanza di una programmazione specifica possa causare particolari problemi ai territori comunali.

Il Prefetto ha suggerito alcuni accorgimenti che i Comuni potrebbero adottare al fine di ridurre i disagi ai soggetti interessati ed ai territori coinvolti. Auspicabile sarebbe la non concentrazione dei migranti in un’unica struttura od in un’unica zona.

Per il territorio isolano sarebbe auspicabile una sinergia tra i diversi Comuni.

Ogni Comune, inoltre, dovrà favorire un’attività di informazione a favore sia dei privati che delle associazioni di volontariato e di assistenza presenti sul territorio al fine di sollecitare una loro collaborazione.

La riunione si è conclusa con l’impegno, da parte dei comuni, ad approfondire quanto discusso e, da parte della Prefettura, a garantire la totale disponibilità al confronto con le amministrazioni.

 

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close