Statistiche
CRONACA

Accordo tra Comune di Procida e IMAT per uno sportello dedicato ai marittimi

Dopo il successo dell’infopoint a Meta di Sorrento, l’accademia sostiene un’altra storica comunità di marittimi

Il Comune di Procida e IMAT hanno siglato un protocollo d’intesa per l’apertura di uno sportello per l’attività di informazione e sostegno ai lavoratori marittimi. L’intesa riguarda la messa a disposizione in comodato d’uso di un locale comunale al Centro di formazione Castel Volturno e l’articolazione di una serie di azioni comuni volte alla valorizzazione della tradizionale vocazione marinara dell’Isola. L’iniziativa rientra nelle azioni intraprese dal Comune isolano a partire dal 2016, anno in cui ha istituito, primo in Italia, una delega assessoriale al lavoro marittimo.

«L’obiettivo – spiega l’assessore uscente al lavoro marittimo Avv. Antonio Carannante – è costituire un anello di congiunzione tra i marittimi di Procida, realtà che vanta l’Istituto Nautico più antico della penisola e uno dei comparti lavorativi più sviluppati nel settore dello shipping, e le istituzioni competenti per tradurre le istanze che arrivano dal mondo del lavoro in concrete azioni di sostegno alla categoria. Sotto questo aspetto IMAT, con il suo forte radicamento in questo mondo, rappresenta un partner ideale per lo sviluppo di percorsi ispirati all’open innovation e alla valorizzazione del capitale umano coinvolto nell’industria dello shipping. In questo senso ringrazio per la collaborazione i miei concittadini il Comandante Vincenzo De Luca e Maurizio Scotto di Santolo, Istruttore proprio presso l’IMAT. Siamo sempre più convinti che occorre far interagire Comunità e Amministrazione per raggiungere obiettivi importanti per la nostra isola».

L’accordo prevede, tra le altre cose, iniziative incentrate sul tema dell’innovazione, aggiornamento e certificazioni delle competenze professionali. IMAT, nello specifico, fornirà a titolo gratuito una risorsa umana per presidiare l’Infopoint e promuovere la sfida della formazione avanzata e dello sviluppo dell’economia del mare.

«Siamo da sempre impegnati attivamente nella realizzazione di efficaci forme di collaborazione con il territorio, campo ideale per contribuire con il nostro know how tecnologico e di competenze al miglioramento dell’alta formazione tecnico-professionale del cluster marittimo,» sottolinea l’Amministratore Unico di IMAT, Fabrizio Monticelli. «Nell’ambito della partnership con il Comune di Procida punteremo soprattutto alla promozione di iniziative e programmi di connessione tra imprese, lavoratori marittimi e stakeholders, tramite workshop, incontri, sessioni di project work». L’Academy si impegna anche ad attivare una serie di vantaggi e scontistica in favore dei marittimi procidani sui corsi di formazione e addestramento previsti dall’attuale convenzione STCW e approvati dal MIT, oltre a riconoscere borse di studio rivolte agli allievi meritevoli.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x