ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5

Addio a Sir Ken Adam, scenografo da Oscar e amico di Ischia

E’ morto ieri nella sua casa londinese all’età di 95 anni Sir Ken Adam, uno degli scenografi più noti della storia del cinema e formidabile inventore di architetture visive che hanno segnato il Novecento cinematografico. Davanti ai nostri occhi sono passati dieci, cento, mille scenari creati dalla fantasia di un artista che ha davvero inventato un mondo. Dall’universo pop di James Bond ai sogni inseguiti e spesso sezionati, con chirurgica precisione, assieme al suo regista preferito, Stanley Kubrick, grazie al quale vinse un Oscar per “Barry Lyndon” (il bis vent’anni dopo con “La pazzia di re Giorgio”).
Abilissimo ricercatore di location, Adam fu collaboratore indispensabile di ogni capo scenografo impegnato in missioni più o meno impossibili. Come trasformare l’isola d’Ischia in set caraibico per “Il corsaro dell’isola verde”, uno dei titoli più famosi del genere “cappa e spada” con uno scatenato Burt Lancaster. E’ a Ischia che il giovane scenografo incontra sua moglie Maria Letizia, che sposerà nel 1952. Sull’isola tornava sempre volentieri, soggiornando per lunghi periodi all’Hotel Mezzatorre di Forio. Nel 2003 ha ricevuto il premio Ciak di Corallo, premio alla carriera dell’Ischia Film Festival, l’anno successivo la cittadinanza onoraria del comune di Ischia. (Gia.Ca)

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close