Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5

Addio a Maurizio Salvi, fu insignito del Premio Ischia nel 2013

Grave lutto nel giornalismo e nel mondo della crocieristica: è morto, a 50 anni, per un’emorragia cerebrale, il giornalista Maurizio Salvi. Responsabile della Comunicazione per la Msc Crociere, Salvi era ricoverato all’ospedale Cardarelli di Napoli. Approdato nella compagnia nel 2008, dopo 12 anni trascorsi a gestire le Relazioni esterne di Telecom Italia, Maurizio Salvi è stato una figura di spicco per Msc Crociere e punto di riferimento per i colleghi che seguono il settore dei viaggi e, in particolare, della crocieristica. È stato anche vice presidente della Sezione Turismo dell’Unione Industriali di Napoli. È la stessa Msc Crociere ad esprimere, in un comunicato, il “proprio cordoglio per l’improvvisa scomparsa di Maurizio Salvi, in azienda sin dal 2008 e a lungo leader del team Comunicazione Italia, che con il suo impegno e la sua professionalità ha contribuito in maniera significativa alla crescita della visibilità e della reputazione dell’azienda”. “Maurizio era conosciutissimo – sottolinea Msc – nella community dei giornalisti e degli operatori della comunicazione italiana, da cui ha ricevuto nel corso degli anni numerosi riconoscimenti, su tutti il Premio Ischia come ‘Comunicatore dell’Anno’ nel 2013. Tutta l’azienda, e in particolare i colleghi del team Comunicazione Italia e globale, si stringe intorno alla sua famiglia in questo momento di profondo dolore”. I funerali di Maurizio Salvi si sono svolti ieri pomeriggio nella chiesa di San Francesco, in via Aniello Falcone, a Napoli.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x