ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Adesione all’Anci, Forio dice “sì” anche per il 2018

FORIO – Il Comune di Forio ha deciso di aderire, anche per l’anno 2018, all’Anci, l’associazione nazionale Comuni italiani. È quanto emerge da una recente deliberazione della giunta municipale di Forio, presieduta dal sindaco Francesco Del Deo e composta dal suo vice – l’avvocato Gianni Matarese – e dagli assessori Vito Manzi, Mario Savio, Gianna Galasso e Donatella Migliaccio.

Nel documento, tra le altre cose, si legge che “l’Anci è strutturata attraverso associazioni regionali, che esprimono il livello di base fondamentale della vita dell’associazione, garantendo la più estesa partecipazione degli enti associati. In Campania tale associazione, denominata Anci Campania, è costituita dai Comuni del territorio regionale aderenti all’Anci. […]. Considerato l’elevato interesse del Comune di Forio a far parte dell’associazione con gli altri enti locali, per il perseguimento comune delle finalità di cui sopra e per usufruire dei servizi e delle iniziative da essa promosse, nonché per sostenerne l’esistenza e la massima funzionalità”, la giunta municipale di Forio ha deliberato “di aderire, anche per l’anno 2018, all’associazione nazionale Comuni italiani con sede in Roma, alla via dei Prefetti n. 46”.

COS’È L’ANCI. L’Associazione Nazionale Comuni Italiani (Anci) è un’associazione senza scopo di lucro, nata nel 1901. Dal 12 ottobre 2016 il presidente è Antonio Decaro, sindaco di Bari.  All’Anci aderiscono circa 7.300 comuni italiani che, nella loro globalità, rappresentano circa il 90% della popolazione. All’Anci rispondono le Anci Regionali. L’Anci è socia di numerose Società (tra queste, Ancitel SpA, Ancitel Energia e ambiente SpA, ComuniCare Srl, AnciSA Srl, AnciCom Srl) che vendono servizi ai Comuni e ad altre Pubbliche Amministrazioni.

L’Anci svolge le seguenti funzioni: rappresenta gli interessi degli associati dinanzi agli organi centrali dello Stato (Parlamento, governo, regioni); promuove lo studio e l’approfondimento di problemi che interessano i suoi associati e di ogni materia riguardante la pubblica amministrazione; interviene con propri rappresentanti in ogni sede istituzionale in cui si discutano o si amministrino interessi delle autonomie locali; presta attività di consulenza ed assistenza agli associati direttamente o mediante partecipazione o convenzionamenti con società, relativamente alle competenze che la legge attribuisce al Parlamento e allo Stato nazionale; esamina i problemi che riguardano i dipendenti degli enti locali ed è presente nell’Agenzia Aran per la definizione del contratto nazionale di lavoro del comparto; promuove iniziative per l’educazione civica dei cittadini e per diffondere la conoscenza delle istituzioni locali, nonché la partecipazione dei cittadini alla vita delle autonomie locali; promuove e coordina le relazioni internazionali dei suoi associati e le loro attività nel campo della cooperazione internazionale decentrata.

Ads

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button