ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Adotta una pensilina, dai sindaci di Ischia l’adesione all’iniziativa

L’impegno c’è. O quanto meno, per ora c’è sulla carta.  Bisognerà poi vedere se si riuscirà a concretizzarlo nel minor tempo possibile. Ieri mattina, presso la sala consigliare del Comune di Ischia, si è infatti tenuto il tavolo di concertazione, promosso dal Coordinamento Mobilità, con albergatori e amministratori di Ischia per discutere sulla possibilità di installare sulle fermate degli autobus dell’isola le pensiline, quasi del tutto assenti sul territorio.  Come i nostri lettori ricorderanno,  qualche settimana fa, in occasione dell’incontro con i vertici dell’Eav Bus,l’assessore del Comune di Ischia Pasquale Migliaccio  aveva lanciato alle maggiori strutture alberghiere dell’isola la proposta di “adottare una pensilina”, in cambio della possibilità di apporre sulle stesse le pubblicità della propria struttura ricettiva. Una proposta, questa, che era stata immediatamente ben accolta anche dal comparto alberghiero, resosi disponibile ad aderire all’iniziativa, purché anche gli amministratori di Ischia facciano la propria parte nel portare avanti questo progetto. I primi a essere chiamati in causa dal Coordinamento, sono stati proprio i primi cittadini dell’isola.

Presenti al tavolo di concertazione il sindaco di Barano, Paolino Buono, il consigliere comunale di Barano, Raffaele Di Meglio, il sindaco di Lacco Ameno Giacomo Pascale, il vicesindaco di Ischia Enzo Ferrandino, l’assessore e consigliere comunale di Forio Peppe Di Maio e il sindaco di Casamicciola, Giovan Battista Castagna, ai quali il Coordinamento ha presentato un documento da firmare a garanzia dell’impegno, da parte degli stessi,  nel voler portare avanti l’iniziativa e regalare così all’utenza del servizio di trasporto pubblico isolano migliori servizi e accoglienza. Durante il tavolo di concertazione il vicesindaco di Ischia Enzo Ferrandino, sulla scia di quanto già proposto in precedenza dall’assessore Pasquale Migliaccio, ha proposto alle amministrazioni presenti di varare la possibilità di creare un bando ad hoc per l’assegnazione degli spazi pubblicitari sulle pensiline: «Esistono agenzie pubblicitarie – ha infatti dichiarato il vicesindaco – che eventualmente potrebbero considerare allettante la possibilità di affiggere le pubblicità sulle pensiline e magari provvedere anche alla loro eventuale manutenzione. Ovviamente, farebbe piacere che a partecipare in prima persona a questo bando fossero proprio le aziende di Ischia, imprenditori o albergatori che siano».

La proposta del vicesindaco è stata ben accolta dagli altri amministratori presenti che hanno concordato, insieme al Coordinamento, di affidare l’incarico di redigere il suddetto bando all’architetto Francesco Mazzella.  Sarà sempre il Mazzella, inoltre, ad occuparsi a titolo gratuito di coordinare ed interloquire con tutte le amministrazioni isolane, al fine di individuare la soluzione migliore da adottare per la scelta delle pensiline da installare. Già nei prossimi giorni, infatti, gli uffici tecnici delle varie amministrazioni di Ischia, provvederanno a scegliere la tipologia di pensiline da installare, oltre  ad individuare insieme agli altri attori in causa quali siano le fermate più adatte per l’installazione delle stesse. Si cercherà inoltre, ove sia possibile, di scegliere un prototipo di pensilina condivisibile da tutte le amministrazioni isolane, con l’obiettivo di uniformare e minimizzare i costi per la fornitura delle suddette strutture.  Il primo Comune che forse farà da apripista per l’installazione delle pensiline potrebbe essere quello di Forio, dove l’amministrazione guidata dal sindaco Francesco Del Deo, con progetto alla mano, avrebbe già deciso di stanziare una somma del bilancio comunale per l’acquisto e l’installazione di almeno due pensiline lungo il territorio in questione.

Nonostante qualche iniziale perplessità sollevata dal sindaco di Casamicciola Giovan Battista Castagna, l’incontro  si è quindi  concluso proficuamente. Spetterà, ora, ovviamente ai sindaci l’arduo compito di far sì che quanto sia stato sottoscritto  nella giornata di ieri non resti solo sulla carta. «Possiamo ritenerci abbastanza soddisfatti– ha dichiarato Salvatore Sodano del Coordinamento Mobilità – del percorso che si sta intraprendendo. Augurandoci che questi momenti di confronto e condivisione con le amministrazioni continuino, seguiremo con la massima attenzione lo sviluppo dei lavori che seguiranno, con l’auspicio di vedere a breve sul territorio l’installazione delle pensiline». Nel frattempo, la prossima settimana, ci sarà un incontro tra dirigenti scolastici, Coordinamento e rappresentanti isolani dell’Eav bus per l’eventuale correzione dell’orario di partenza di alcune corse autobus al fine di permettere agli studenti di potersi spostare con maggiore serenità durante i giorni scolastici.

SARA MATTERA

Annuncio

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close