ARCHIVIO 5POLITICA

Affidamento all’Amca, tensione in consiglio a Casamicciola

La discussione nel consiglio comunale di Casamicciola si è accesa ieri sera sul quarto punto all’ordine del giorno, l’approvazione del piano economico finanziario della TARI per il 2016/2020. Luigi Mennella sostiene che tale deliberato deve essere limitato esclusivamente all’anno 2016, come previsto dalla legge, e come espresso dal segretario e dal responsabile finanziario Michele Rossano nel suo parere, poi ritrattato. Il consigliere Nunzia Piro precisa che tale punto era già stato chiarito, e che effettivamente la previsione fino al 2020 ha natura eminentemente programmatica, rimanendo sempre al civico consesso la prerogativa di approvare anno per anno il piano economico-finanziario, a cui vengono apportate talune precisazioni per il documento 2016, subito approvate. Nonostante la sostanziale convergenza, sorgono aspri attriti tra Piro e Mennella, con quest’ultimo che propone di inviare tutta la documentazione alla Procura della Repubblica oltre che alla Polizia Tributaria della Guardia Finanza, e che sostiene la necessità del previo parere del Revisore dei Conti. Parere, fra l’altro, sempre secondo Mennella, rilasciato su falsi presupposti, non essendo ancora stato affidato all’Amca la gestione della raccolta dei rifiuti per l’anno 2016. La votazione vede l’approvazione col solito sette a tre.  Il tema s’intreccia col successivo argomento in esame, cioè l’affidamento alla stessa Amca del servizio d’igiene ambientale, che viene affrontato quando sono ormai le ore 23, e dopo una sosta di circa mezz’ora in cui gli astanti cercano in vario modo di rifocillarsi. Continua la discussione sulla validità del presupposto necessario per l’affidamento del servizio, con altri momenti di tensione tra Luigi Mennella e Nunzia Piro, che proseguono nell’arco della lunga serata il loro aspro “duello”, fino al voto finale che sancisce la conferma della gestione rifiuti alla suddetta azienda municipalizzata.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close