CULTURA & SOCIETA'

Ai Maronti lezioni di pesca nel segno dello “sciaochiello”

Per un giorno la spiaggia dei Maronti, oltre a ricoprire il proprio collaudato ruolo di luogo di profonda e toccante bellezza, è divenuta palcoscenico di una lezione di storia delle tradizioni. Sulla sabbia, incastonati in un panorama dalle tinte finalmente primaverili, alunni e pescatori si sono dati appuntamento per un appuntamento raro e denso di passione. Gli adulti esperti di mare, custodi della storia di flutti e traversate di mare, hanno spiegato ai piccoli accorsi in spiaggia  i segreti delle antiche tecniche di pesca che ancora oggi gli uomini di mare che resistono alle difficoltà sancite dalla globalizzazione e dal mercato ittico internazionale, portano avanti con orgoglio e dedizione.

Ieri  mattina, sulla Spiaggia dei Maronti, è andata in scena la Pesca dimostrativa con lo “sciaochiello” – Memorial Antonio Scordo. Alcuni pescatori del posto hanno mostrato ai ragazzi delle scuole l’antica tecnica di pesca con questo particolare attrezzo.  L’evento, organizzato dall’Associazione Amici di Testaccio, ha avuto il patrocinio del  Comune di Barano. In spiaggia, tra alunni e pescatori desiderosi di raccontare le proprie storie, erano presenti anche il Vice Sindaco Raffaele Di Meglio e l’Assessore Daniela Di Costanzo.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker