CULTURA & SOCIETA'GALLERIA

Al “Mazzella” emozioni col saggio di fine anno della Body Ballet Dance

Una tre giorni di spettacolo ed adrenalina pura, un successo che conferma ancora una volta l’eccellenza del lavoro del team guidato da Paolo Massa

Una tradizione che si perpetua, ma soprattutto un’emozione che si rinnova. Con tre serate che anche in questo 2019 hanno regalato spettacolo e adrenalina pura al pubblico che è accorso numeroso allo stadio Mazzella di Fondobosso, dove era stato allestito un palco meraviglioso, addirittura mastodontico, con tanto di copertura per proteggere gli atleti dalle insidie dell’umidità. Con la parola “successo” può essere sintetizzato il saggio di fine anno della Body Ballet Dance di Paolo Massa e Anna De Angelis, due ore e oltre di spettacolo che sono stati aperti dal cosiddetto “Aperitivo Riccione”, ossia la riproposizione al pubblico ischitano dei balli eseguiti da ballerine e ballerini in terra emiliana nello scorso gennaio quando si partecipò al solito contest nazionale, peraltro facendo anche una degnissima figura.

Sul palco si sono esiti nell’ordine Babyssimi, Soul Dancers hip hop, Chupa Chups, Ma Warriors hip hop, Boom Box Fritz, Mon Cherì, Artemix, Beat Carlos, Baby Break Dance, X Girls e poi è stato il turno delle “Dissonanze 2019” griffate dall’impareggiabile Antonio Di Meglio, giovane e già pluridecorato oncologo con la passione per la danza: un’immersione dentro a un’emozione unica, in grado di strappare applausi a scena aperta per le coreografie, la selezione musicale e la cura di ogni singolo dettaglio. Poi spazio nell’ordine a Kaos, Boom Box Anna, Afro, Break Dance, Poppin e Locking e i Ma Warriors ad interpretare Madonna, gli Artemix (Riccione), passando per un momento di house che ha visto esibirsi Beat, Soul Dancers e Ma Warriors prima dello show video con Artemix, Soul e nuovamente Ma Warriors sugli scudi.

Lo spettacolo nello spettacolo è stato caratterizzato dal gran finale, una coreografia mozzafiato con centinaia di ballerini e ballerine di ogni fascia di età ad esibirsi sul palco in una maniera incredibilmente sincronizzata. Nella seconda serata, alla presenza delle autorità (su tutti il presidente del consiglio comunale di Ischia, Ottorino Mattera) c’è stata anche la consegna delle borse di studio. Dopo l’ultima serata, la buona estate di Paolo Massa agli associati e l’arrivederci a settembre per un nuovo anno di lavoro. Tutto questo ricordando sempre Artemisia, che da lassù avrà di certo apprezzato e gradito lo spettacolo.

Foto Pietro Messina

Annuncio

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close