Statistiche
ARCHIVIOARCHIVIO 5

Al “V. Telese” costituito il tavolo tecnico-scientifico

L’Istituto Professionale di Stato “ Vincenzo Telese”di Ischia ha consolidato la propria Offerta Formativa ed in particolare  il percorso di Alternanza Scuola/Lavoro con la costituzione del Comitato Tecnico Scientifico (C.T.S.). Nel pomeriggio del 15 dicembre il Consiglio d’Istituto ha provveduto all’approvazione dell’atto costitutivo del Comitato tecnico-scientifico a cui hanno aderito . Federalberghi Ischia, Ascom Ischia, Associazione Sommelier Italiana, Condotta Slow Food Ischia e Procida “A.M.D’A.”, Associazione Italiana Barman e Sostenitori.

Che cos’è il CTS?

Gli istituti Professionali possono dotarsi di un Comitato Tecnico Scientifico (C.T.S.) composto da docenti e da esperti del mondo del lavoro, delle professioni e della ricerca scientifica e tecnologica. Il C.T.S. è un organismo con funzioni consultive e propositive per l’organizzazione delle aree di indirizzo, che utilizza spazi di autonomia e flessibilità consentiti dalla normativa per potenziare l’offerta formativa dell’Istituto; è lo strumento per consolidare i rapporti della scuola con il mondo del lavoro e delle professioni e sviluppare alleanze formative utili e necessarie. Il fine è quello di rendere possibile una collaborazione con le aziende del Territorio, molto costruttiva perchè offre alla scuola l’occasione di condividere strategie e strumenti di collaborazione interistituzionale.

Perchè è importante per l’Istituto?

Il percorso di Alternanza Scuola/Lavoro è parte integrante dell’intero percorso formativo dello studente/studentessa. Inoltre si inserisce nella strategia europea di rendere l’Alternanza Scuola/Lavoro un momento formativo e professionalizzante di qualità. La creazione di reti territoriali e di nuovi partenariati tra scuola e impresa migliora quindi l’offerta di tirocini e favorisce l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro, portando così a pieno compimento il percorso specifico dell’Istituto Professionale.

Ads

 

Ads

Come si arricchisce il profilo in uscita dello studente?

L’alternanza Scuola/Lavoro si qualifica come una opzione pedagogica forte e come un nuovo stile di insegnamento e di apprendimento. Infatti la didattica dell’alternanza è anche una metodologia di apprendimento sul campo che, a pieno titolo, richiede l’utilizzo flessibile ed articolato del tempo scuola. Il percorso in alternanza implica necessariamente una progettazione congiunta (fatta insieme da aziende e scuole ), che presuppone il raccordo della scuola con il tessuto attivo e produttivo del territorio (agricolo, turistico, artigianale, commerciale, dei servizi) ed ha la finalità di valorizzare due momenti di formazione: lo studio e la pratica lavorativa. Solo così è possibile una reale e significativa integrazione tra le competenze maturate in entrambi i settori. Pertanto, le competenze sviluppate in alternanza non sono solo quelle “tecniche” di indirizzo, ma anche quelle di natura organizzativa o comportamentale, legate allo “stare in azienda” e, analogamente, al “lavorare a scuola”.

Come si realizza il progetto di Alternanza scuola/lavoro all’Istituto Professionale di Stato “Vincenzo Telese” ?

Sono previste fasi di permanenza in azienda sia in diversi periodi del calendario scolastico (in sostituzione di attività curricolari e/o utilizzando orari pomeridiani), sia al termine del calendario delle lezioni, cioè nel periodo estivo, prima dell’avvio dell’anno scolastico successivo.

Le attività vengono realizzate, a seconda delle loro caratteristiche:

  • per tutta la classe: attività formative e di testimonianza che l’azienda vorrà offrire all’Istituto, da svolgere a scuola o in azienda.
  • per gruppi di studenti o per singoli studenti (anche di classi diverse): attività di pratica in azienda.

Per ciascuna attività devono essere indicati la durata (in ore) e il periodo di effettuazione previsti.

Ruolo della scuola e dell’impresa nella società che cambia

La società in cui viviamo ci pone ogni giorno nuove sfide, che il mondo della scuola e quello dell’impresa devono essere in grado di affrontare in modo efficace, sviluppando sinergie nuove. La scuola forma l’uomo ed il cittadino, fornendo una cultura di base ed educando alla responsabilità personale e civile. L’impresa e le professioni chiedono giovani preparati, con alcune competenze specifiche, ma soprattutto chiedono che il giovane sia in grado di affrontare i problemi con metodo analitico ed orientato alla soluzione. La scuola, come l’impresa , contribuisce a formare “una comunità ”. Entrambe hanno al centro il capitale umano come risorsa, per questo possono dialogare, capirsi, lavorare assieme. Entrambe lavorano per un fine sociale: la cultura e l’educazione alla libertà responsabile, alla cittadinanza attiva, per la scuola; la professionalità, l’occupazione e la creazione di ricchezza per l’impresa.

 “Ci vuole un villaggio per far crescere un ragazzo” dice un proverbio africano, ed è proprio questo l’intento che ha animato noi dell’Istituto Telese ed i nostri partners del CTS, uniti nella consapevolezza di stare attuando un percorso formativo davvero innovativo, per mettere i nostri studenti nelle migliori condizioni per cogliere al meglio tutte le opportunità di crescita professionale e personale che verranno loro offerte.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x