ARCHIVIOARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Alibus, ischitani beffati: nessun collegamento gratuito da e per il Beverello

ISCHIA – Il presidente dell’Autorità Portuale di Napoli, dott. Spirito, l’aveva annunciato con toni quasi trionfalistici: ci riferiamo al servizio dell’Alibus che avrebbe dovuto sostituire la navetta tra Beverello e Calata di Massa e per giunta a titolo gratuito per isolani e pendolari o comunque per chi avesse limitato il proprio tragitto a quella tratta. Ed invece ecco stamattina, all’esordio del vettore dell’ANM, la sgradita sorpresa: nessun servizio a pagamento e soprattutto nessun collegamento tra il Beverello e Calata di Massa. Visto che siamo nel porto di Napoli, verrebbe quasi voglia di parlare di “promessa di marinaio” e di grandissima figura di m… per i nostri sindaci, ancora una volta capaci di fare solo chiacchiere e di non saper rappresentare le istanze delle rispettive comunità.

P.S. In teoria con quattro euro di biglietto quattro, è possibile scendere all’Immacolatella Vecchia, ma la distanza per raggiungere Calata di Massa a piedi e senza un percorso pedonale è praticamente identica a quella che insiste dal Beverello.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close