LE OPINIONI

Alla Lega e al PD i voti di un M5S sempre più in calo

Terminate le elezioni europee non mi resta che analizzare il voto degli italiani e degli ischitani. In primis parto con quello nazionale dove si evince l’enorme boom che sta avendo la Lega nel nostra paese. Il 34,33% degli italiani votanti, parliamo di  ben oltre 9 milioni di persone, ha deciso di sostenere il partito di Salvini, un’enormità considerati i dati della Lega degli ultimi 15 anni.

La Lega sta convincendo sempre di più in Italia tanto che una buona fetta dei votanti del 5 stelle è passata al partito del carroccio. Un altro pezzo della torta (5 stelle) che va sgretolandosi lo ha preso il PD che ha visto un buon rialzo rispetto alle ultime elezioni nazionali. In questo momento Lega e PD sono i primi partiti in Italia ma con idee molto diverse, completamente contrapposte. Però tra i due gli italiani stanno preferendo il modo di fare politica e di gestire il paese attuato dalla Lega. In casa 5 stelle c’è odore di bocciatura, molti degli italiani che votavano il movimento non hanno riconfermato il loro voto e sono passati ad altre sponde, probabilmente non starà piacendo il modo di governare dei leader dei 5 stelle ed in generale penso non abbiano più fiducia di Di Maio & co. A questo punto non mi resta che pensare ma a Salvini non conviene ad andare a nuove elezioni? Continuare con il 5 stelle non ha senso anche perché ci sono molti pareri discordanti e su molti (troppi) punti non c’è intesa. Salvini con questo 34% sarà ancora di più il leader di questo attuale governo molto precario che non sembra abbia grosso futuro.

La Lega potrebbe di nuovo ritornare a fare coppia con i suoi storici alleati ovvero FI (che ad oggi mantiene il suo trend)  e FDI (che ad oggi risulta in netta crescita) in una nuova elezione nazionale. Elezione nazionale che al giorno d’oggi vedrebbe una stracciante vittoria da parte delle forze di destra. Voglio ricordare che adesso i tre partiti di destra ovvero la Lega, Forza Italia e Fratelli D’Italia rappresentano quasi il 50% dei voti in Italia, un’enormità. Stiamo a vedere. Per quanto riguarda il voto sull’isola d’Ischia si confermano i comuni di Casamicciola e Ischia le roccaforti di Giosi Ferrandino (quindi PD), mentre Lacco Ameno, patria del senatore De Siano di Forza Italia, ha deciso di votare come primo partito proprio Forza Italia.

I dati che mi stupiscono di più giungono da Forio e Serrara Fontana, mi stupiscono perché i due comuni hanno entrambi la Lega come secondo partito più votato. Addirittura nel comune del Torrione la Lega ha preso più di 1100 voti. Ma anche il comune di Ischia con i suoi 1093 voti ha dato grossa fiducia al partito del carroccio. In ultimo voglio sottolineare il dato disarmante dei votanti nel comune di Barano dove solo il 30% degli aventi diritto si è recato alle urne. E’ davvero sconcertante il rifiuto che hanno gli abitanti di Barano verso il diritto al voto. Spero vivamente che questa percentuale possa alzarsi alle prossime elezioni.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controllare Anche

Close
Back to top button
Close