ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Alto Impatto, proseguono i controlli della polizia

Nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio predisposti nel week-end, c.d. ALTO IMPATTO,  il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Ischia ha effettuato mirati controlli nelle fasce orarie notturne, finalizzati alla repressione dei reati in genere e al fine di contrastare illeciti derivanti da violazioni delle norme di comportamenti sia al codice stradale che illeciti amministrativi.

Gli uomini al comando del Dirigente Dott. Alberto MANNELLI, coadiuvati dal reparto Prevenzione Crimine di Napoli hanno effettuato una assidua e proficua vigilanza  su tutto il territorio dell’isola di Ischia ed attuando numerosi posti di controllo su autovetture e motocicli così numerosi in questo periodo sulle strade.

In complesso sono state 165 le persone controllate, di cui nr. molti con precedenti di Polizia e complessivamente nr. 63 veicoli.

Si procedeva inoltre alla contestazione di nr. 14 verbali al codice della strada con sequestro amministrativo di nr. 1 autovetture e al fermo amministrativo di nr. 2 motocicli con il contestuale ritiro di due carte di circolazione per violazione alle norme comportamentali del CdS.

Essenziale anche l’attività dei c.d. FALCHI comandati dal Dr. MANNELLI, che tra i numerosi controlli  effettuati conclusasi con la denuncia in stato di libertà di una persona per il reato di “minaccia”.

Inoltre, contestualmente, venivano disposti controlli ad alcuni esercizi commerciali insistenti sull’isola di Ischia con kirate verifiche su locali pubblici ed attività riscontrando violazioni amministrative per irregolarità in materia di alcolici ed autorizzazioni per un ammontare di euro 2.000,00.

Infine venivano effettuati nr. 6 controlli a soggetti sottoposti ad arresti domiciliari e a misure di sicurezza.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker