ARCHIVIO 5POLITICA

Amp, la gestione torna ai Comuni?

Si avvicina a grandi passi il ritorno del Regno di Nettuno alla gestione diretta dei sindaci delle isole. È questa, almeno, la sensazione che emerge dall’incontro tenutosi lunedì scorso, 14 maggio, presso la sede della Capitaneria di Porto di Napoli. A fare gli onori di casa l’Ammiraglio Faraone, nel meeting a cui hanno partecipato anche la dottoressa Maria Carmela Giarratano, direttore generale della Direzione protezione della natura e del mare del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, e alcuni dei sindaci delle isole di Ischia e Procida:  Giovan Battista Castagna, Francesco Del Deo, Rosario Caruso e Dino Ambrosino. Sul tavolo, come detto, il ritorno della gestione dell’Area Marina Protetta ai Comuni, dopo due anni di commissariamento. La misura, come qualcuno ricorderà, venne disposta infatti nell’aprile del 2015, dopo la controversa gestione del dottor Strada. La gestione della Capitaneria doveva essere temporanea, allo scopo precipuo di traghettare il Regno di Nettuno verso un rinnovo radicale. I tempi, invece, si sono dilatati oltre ogni previsione.

CONTINUA A LEGGERE SUL GIORNALE IN EDICOLA

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close