Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5

Anche a Natale ad Ischia in azione i “delfini guardiani”

ISCHIA (C.S.) – Durante le feste di Natale, come piccoli Sherlock Holmes del mare, indagheranno sulle specie non comuni, come il pesce palla o il barracuda, che i pescatori tirano su ogni giorno e annoteranno quantità e qualità sul loro diario “identifish”: sono gli studenti degli istituti comprensivi “Vincenzo Mennella” di Lacco Ameno e “Forio 1” di Forio che hanno intrapreso, anche quest’anno, il progetto di educazione ambientale “Delfini guardiani” di Marevivo.

Il progetto – promosso dall’associazione ambientalista grazie all’impegno dei dirigenti scolastici e dei docenti primi sostenitori del progetto e realizzato grazie al sostegno della Fondazione Peretti e con il patrocinio dei Comuni di Lacco Ameno e Forio –  coinvolge oltre 400 studenti ischitani, impegnati fino a giugno in ricognizioni in spiaggia, attività di sea-watching, andranno a ‘scuola’ dagli artigiani e dagli anziani dell’isola e scopriranno i segreti racchiusi nelle rocce e nella flora mediterranea. Obiettivo: diventare “delfini guardiani”, cioè coloro che controlleranno e sorveglieranno il mare affinché venga rispettato da tutti.

 

A Lacco Ameno, dopo l’escursione di novembre al monte Epomeo, sono stati al centro della discussione e delle attività dei ragazzi l’origine vulcanica dell’isola, i principali tipi di rocce e le conseguenze idrogeologiche. Gli aspiranti “delfini guardiani” sono rimasti poi incantati dall’eremo di San Nicola, solitamente chiuso e di grandissima importanza nella storia del periodo aragonese dell’isola. Il filo conduttore dei prossimi incontri sarà invece l’inquinamento, attraverso le osservazioni dirette dei comportamenti di cittadini e turisti.

A Forio, qualche giorno fa, in primo piano c’è l’incontro che si è svolto con la Capitaneria di Ischia Porto per riflettere sul legame che unisce da sempre l’uomo al mare: tutte le classi si sono riunite in Aula magna e il Comandante Alessio De Angelis ha illustrato agli studenti i molteplici compiti della Capitaneria puntando l’attenzione sulla sicurezza e la lotta all’illegalità.

Ads

Il progetto “Delfini Guardiani“, nato nel 2009, sta mobilitando oltre 2mila studenti e coinvolge anche le scuole delle isole di Capri, il Giglio, Ventotene, Ustica e Linosa, Pantelleria, La Maddalena, gli arcipelaghi delle Eolie e delle Egadi e le città di Palau, Napoli e Siracusa.

Ads

 

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex