SPORT

Angelo Iervolino: “Non dobbiamo sottovalutare il Sant’Antonio Abate”

L'allenatore del Lacco Ameno si prepara alla sfida contro i giallorossi, protagonisti della prima vittoria stagionale dei rossoneri

Seconda giornata di campionato per Il Lacco Ameno di Angelo Iervolino, che dovrà far visita al Sant’Antonio abate, la squadra contro cui era arrivato il debutto vincente stagionale, in coppa Campania. La squadra rossonera ha vissuto una settimanadi allenamenti non tranquillissima, come racconta lo stesso Iervolino: “Questa settimana abbiamo avuto un pochino di problemi per colpa del lavoro di alcuni ragazzi, però per il resto i lavori procedono bene, i ragazzi rispondono, sono attenti a quello che proviamo a fare e soprattutto hanno una buona predisposizione al al cambiamento di mentalità rispetto a quello che magari hanno come bagaglio.

Per ora siamo soddisfatti del loro impegno”. Nonostante la squadra che si troverà di fronte il Lacco Ameno sia la compagine contro la quale era arrivata la prima vittoria in questa stagione, Angelo Iervolino preferisce non fidarsi: “Sì, è vero, veniamo da due vittorie consecutive e diciamo che la prima contro il Sant’Antonio non deve ingannarci. Dobbiamo tenere alta l’attenzione perché siamo sicuri che non troveremo la stessa squadra che abbiamo incontrato in coppa, sia per ciò che riguarda gli uomini, visto che sicuramente qualcosa hanno toccato e sia anche per l’ambiente. Giocando in casa loro avranno delle motivazioni diverse e ovviamente anche per la competizione, perché il campionato, lo sappiamo è l’obiettivo primario un po’ di tutti, però dobbiamo comunque andare in cerca dei tre punti e andiamo, come abbiamo sempre detto e fatto. Cerchiamo sempre di giocarcela per prendere il massimo del bottino. Poi è ovvio che possiamo trovarci di fronte a delle situazioni diverse.

Noi dal canto nostro in questa settimana abbiamo provato a mettere nel database diverse soluzioni, in base a quello che potremmo trovare di fronte e cercheremo ovviamente di dire la nostra anche fuori casa”. Il capitolo dedicato agli indisponibili, non è certamente quello che fa sorridere maggiormente l’allenatore: “Questa è una nota dolente di questa settimana, perché sappiamo purtroppo noi ischitani abbiamo questo questo handicap del lavoro stagionale, quindi siamo valutando diciamo la possibilità di avere Lista, Romano, Matarese. Matarese ha ancora dei problemini al quadricipite come domenica scorsa, quindi sta cercando di andare a farsi diciamo un po’ terapie. Siamo un po’ deficitaria sotto questo punto di vista. Per ora diciamo questi questi tre e stiamo guardando anche Claudio Mazzella che deve liberarsi un po’ dal lavoro.

Quindi vediamo un attimino come potremo metterci in campo”. Assegnare il sabato pomeriggio il gol vittoria del Lacco Ameno era stato Luca Lista attaccante classe 1990 rigenerato per l’ennesima volta nella sua carriera dall’entusiasmo di Angelo iervolino, che a questo punto potrebbe pensare di mandarlo in campo anche da titolare: “Luca adesso si sta allenando. Purtroppo sempre per i suoi problemi al momento lavorativi viene sempre un po’ in ritardo, quindi è molto motivato nel mettersi in forma anche quando è da solo. È un’opzione che teniamo in considerazione, soprattutto per la diversità, la tipologia di calciatore diversa rispetto agli altri che abbiamo là davanti”‘

Foto di Franco Di Noto Morgera

Annuncio

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close