Statistiche
ARCHIVIOARCHIVIO 5

Anoressia, in settimana mamma Cinzia e i genitori del centro di Soccavo in Regione

Basta cliccare su www.petizionepubblica.it per firmare direttamente da casa vostra contro la chiusura del centro DCA di Soccavo unico in Campania per la cura dei disturbi alimentari. Mamma Cinzia si è rivolta a noi de Il Golfo per raccogliere quante più firme possibili da portare in Regione e l’incontro avverrà, probabilmente, domani. «Mia figlia è arrivata a pesare  30 kg e 800 grammi in un mese. Per due mesi non ha né mangiato né bevuto. Ora ne pesa 44 ma l’anoressia non finisce quando si ricomincia a mangiare». Iniziò così il suo racconto, circa un mese fa, mamma Cinzia, una mamma coraggio che ha preso di petto il disturbo alimentare della figlia e ha fatto della sua risoluzione una ragione di vita. Sua figlia, oggi, ha quasi 15 anni,  l’anoressia che l’ha colpita appena un anno fa è in fase di miglioramento ma bisogna stare sempre ad occhi aperti per non ricadere in questa terribile e infame malattia. La speranza è che quest’anno il centro non chiuda e che i pazienti possano continuare l’iter della loro guarigione in tutta tranquillità.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x