CRONACA

Area militare all’Epomeo, l’avviso del Comando Forze operative

Le servitù territoriali afferenti alla base entreranno in vigore dal 2020: ai proprietari degli immobili assoggettati alle limitazioni spetterà il relativo indennizzo

È nota l’esistenza di un’area militare sul Monte Epomeo. Da qualche tempo il Comando Forze Operative Sud dell’esercito italiano ha reso nota la pubblicazione, mediante l’ufficio tecnico comunale, del decreto 738 del 30 gennaio scorso, con allegata la planimetria in scala 1:4.000, contenente lo stralcio catastale dei fogli di mappa n.6 del Comune di Casamicciola, indicante le fasce di territorio sottoposte alle limitazioni imposte a tutela dell’opera militare che sorge nella zona. Il decreto e i suoi allegati saranno pubblici fino al 13 gennaio 2020 e chiunque può prenderne visione. Le limitazioni stabilite col decreto avranno effetto dal 14 gennaio 2020 e resteranno in vigore per cinque anni. Fino al 13 febbraio 2020 chiunque abbia interesse ha la possibilità di proporre ricorso gerarchico secondo le modalità previste dal decreto legislativo 1199/1971. Ai proprietari degli immobili assoggettati alle limitazioni spetterà l’indennizzo annuo previsto nella citata normativa. Tali indennizzi saranno corrisposti ai proprietari degli immobili su apposita istanza dei proprietari stessi o degli interessati di cui all’articolo 325 del D.Lgs 15.3.2010 n.66, diretta al Sindaco. La domanda avrà efficacia per tutto il periodo di validità del decreto che impone la servitù. L’Autorità militare, infine, determina le eventuali variazioni degli indennizzi conseguenti alle modifiche delle condizioni di asservimento, che potrebbero sopravvenire nei cinque anni di validità del decreto.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close