Statistiche
POLITICA

Arnaldo punge, GB replica: «Ha distrutto un paese»

Il consigliere di minoranza attacca sui social dopo alcune dichiarazioni rilasciate dal commissario Schilardi, il sindaco annuncia che oggi in diretta fb dirà la sua ma intanto spara a zero

Ricordate Luigi Necco? Una volta, nel corso della trasmissione “Novantesimo Minuto”, era solito commentare una vittoria degli azzurri dal San Paolo chiudendo il collegamento con la frase “Milano chiama, Napoli risponde”. Né più e meno, se ci permettete la metafora, di quanto è accaduto nelle ultime trentasei ore a Casamicciola dove Arnaldo Ferrandino ha sparato a zero sul sindaco e sull’attuale amministrazione e il primo cittadino ha annunciato (con riserva) una replica nel suo consueto incontro con i cittadini in programma sul profilo social dell’ente del Capricho oggi pomeriggio.

Oggetto del contendere, una lunga intervista rilasciata dal commissario per la Ricostruzione Carlo Schilardi, all’emittente Teleischia, dove il prefetto ricorda che complessivamente sono stati previsti fin qui tra scuole, chiese, Cas, immobili e ristori di altra natura 72 milioni di euro. Molti dei quali, ovviamente, devono ancora essere stanziati ma questo è bastato per mandare su tutte le furie il consigliere di minoranza che ha invocato a gran voce le dimissioni del primo cittadino, manifestamente accusato di non essere in grado di gestire una fase così delicata come quella della ricostruzione.

Ieri, dall’altra parte della barricata, non è arrivata nessuna replica ufficiale, anche se poi il primo cittadino sul suo profilo facebook ha lasciato intendere che potrebbe dire la sua sulla vicenda proprio nella diretta odierna e nel frattempo non ha certo risparmiato una stoccata al consigliere e già sindaco di Casamicciola Terme. Arnaldo Ferrandino, di fatto, non viene mai citato ma non esistono dubbi sul fatto che sia lui il destinatario degli strali di Giovan Battista Castagna. Che ha scritto testualmente: “Cari amici, domani pomeriggio (oggi per chi legge, ndr), a partire dalle ore 15, sarò in diretta come ormai è consuetudine ogni mercoledì sulla pagina facebook “Comune di Casamicciola Terme”.Vi aspetto per tenervi aggiornati sulla situazione amministrativa e soprattutto per rispondere a tutte le vostre domande. Affronteremo temi importanti come i buoni spesa, l’ulteriore sospensione delle attività didattiche, una serie di iniziative in atto per rendere più accogliente il paese e l’impegno che prosegue nell’ambito della ricostruzione post sisma.

Potrei dovervi parlare anche dalle amenità profferite da qualche personaggio “condannato” dal suo percorso politico e che nel corso del proprio excursus amministrativo è stato capace soltanto di lasciare la piazza principale al buio (nel senso letterale del termine), un masso in strada per mesi e un paese sull’orlo del dissesto. E che adesso, affidando anche le proprie parole a terzi (di una tristezza infinita), prova a gettare fango su chi quotidianamente lavora e si adopera per Casamicciola e la sua gente. Mendicando anche “like” e condivisioni sui social per evitare l’oblio nel quale la storia lo ha confinato. Ecco, vi chiedo scusa in anticipo se dovrò dedicare qualche scampolo del nostro settimanale incontro a rispondere a qualche “signor nessuno” sul nulla. Se ciò dovesse accadere, lo farò soltanto per difendere la serietà e l’impegno mai fatto mancare dall’amministrazione comunale tutta e anche dai tecnici che spesso gettano il cuore oltre l’ostacolo. Ci vediamo domani, alle ore 15. Nel frattempo, buona festa dell’Immacolata a tutti voi”. Già, ma è davvero difficile pensare che oggi messaggi, pensieri e parole siano all’insegna dello “scambiatevi un segno di pace”…

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex