Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Arriva Attila, il maltempo si abbatte anche sull’isola

di Marco Gaudini

ISCHIA – Come ampiamente previsto, è arrivato il maltempo e con esso i numerosi disagi relativi agli spostamenti ed al trasporto marittimo. Ieri è stata una vera e propria giornata di passione per i pendolari e per tutti coloro che si muovono sulle vie del mare. In una nota ufficiale già dalla prima mattinata di ieri l’Alilauro ha informato che “sabato 21 novembre causa condizioni meteo marine avverse, tutti i collegamenti da e per Napoli Beverello /Ischia Porto/Forio risultano sospesi”. La decisione  è scaturita, infatti, da un fortissimo vento che spira da venerdì notte e che ha reso le condizioni meteomarine decisamente proibitive. Inoltre il traghetto in partenza da Ischia Porto, per Pozzuoli delle 15.05 non è partito e molti passeggeri hanno dovuto spostarsi a Casamicciola, dove alle 16.50 è riuscito a partire un altro traghetto. Così come annunciato Attila si è presentato anche sull’isola, non tanto con l’abbassamento delle temperature ma con un maltempo diffuso, intense ma brevi precipitazioni, e un fortissimo vento. L’Allerta meteo, del resto, era stata diramata dalla Protezione Civile Regionale è resta in vigore anche per oggi. Il bollettino “arancione”, diffuso vnerdì, vale infatti anche sulle isole del Golfo di Napoli. A partire dalle 12 di ieri e almeno per le 24 ore successive le precipitazioni previste potranno determinare rischi idrogeologici diffusi e rischi idraulici. Da ieri a mezzanotte, infatti, si sono avute precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale che, nel pomeriggio hanno assunto una forte intensità. Oltre all’avviso di criticità idrogeologica arancione, la stessa Protezione civile, alla luce delle previsioni del centro Funzionale, ha diramato anche un avviso regionale di condizioni meteo avverse per vento e mare. Disagi anche per gli spostamenti della squadra di Calcio del Benevento, che dopo aver “incassato” un pareggio contro i gialloblu al Mazzella, ha fatto rientro sulla terraferma con un traghetto, scortati dalla Polizia.  Soglia d’attenzione aumentata anche per la Guardia Costiera di Ischia, che ha per tutta la giornata di ieri, monitorato costantemente la situazione, ma non risultano fortunatamente interventi fatti, né richieste di assistenza. Stessa situazione per la Capitaneria di Porto di Procida, che non ha registrato nessun intervento straordinario, atteso, che per quasi tutta la giornata di ieri la navigazione si è completamente fermata e sono stati diramati dalla Guardia Costiera numerosi bollettini di avverse condizioni metereologiche. Il maltempo non ha risparmiato Capri, che è stata per molte ore completamente isolata. L’ultimo mezzo che si è mosso ieri mattina prima del “completo isolamento”, è stato il maxi traghetto Driade che ha fatto rotta verso Napoli, dal porto di Marina Grande mentre l’unico collegamento con Sorrento è stato effettuato alle 8.40 dalla nave Isola di Procida della Caremar. Il forte vento proveniente da Sud Ovest ed il mare agitato anche all’interno del porto hanno così bloccato tutti i collegamenti con la terraferma, creando sull’isola un’atmosfera quasi surreale in un weekend di metà novembre con le strade deserte e la piazzetta coi tavolini vuoti ancora posti all’esterno. Anche la  Capitaneria di Porto di Capri  è stata ieri all’opera nell’informare tutti i diportisti delle condizioni avverse, e ha monitorato le varie fasi della giornata. Oggi ci dovrebbe essere un miglioramento, e i collegamenti per le isole dovrebbero riprendere normalmente. Nell’attesa quindi che Attila passi, ed arrivi il freddo, questa domenica si preannuncia uggiosa, e con qualche pioggia.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x