Statistiche
ARCHIVIOARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Arriva sulla spiaggia con il pedalò: dai sacchi della spazzatura escono i topi!

Mentre il presidente Sergio Mattarella atterrava a Casamicciola per visitare i luoghi colpiti dal sisma, sulla spiaggia di Citara si è consumato un episodio che merita di essere raccontato sulle colonne del nostro quotidiano. Erano da poco trascorse le 16 e molte persone (in prevalenza turisti), approfittando di questi ultimi giorni di vacanza, affollavano l’arenile della celeberrima baia foriana. Ad un certo punto all’orizzonte è spuntato un pedalò, che pian piano si è avvicinato alla riva. A bordo del pattino, invece dei passeggeri, c’erano dei sacchi neri. Di quelli che, tanto per intenderci, vengono utilizzati per raccogliere la spazzatura. Coperto dalle buste dell’immondizia vi era l’uomo che conduceva il pedalò (secondo alcuni testimoni, si tratterebbe di uno dei noleggiatori abusivi di Cava dell’isola). La curiosa scenetta ha inevitabilmente richiamato l’attenzione dei bagnanti, che non hanno resistito alla tentazione di immortalare questa autentica “prodezza” con l’ausilio dei propri smartphone.

Ma l’ilarità dei presenti si è ben presto trasformata in terrore: dai sacchi, infatti, sono fuorusciti dei topi, che hanno seminato il panico sull’arenile. Alcuni turisti, impauriti e disgustati, hanno lasciato la spiaggia a gambe levate. Il repentino “esodo” delle persone ha suscitato l’ira funesta di un imprenditore della zona, che avrebbe deciso di denunciare il “netturbino” alle competenti autorità. Insomma, non c’è proprio pace per il turismo isolano, già profondamente danneggiato negli ultimi giorni dal terremoto di Casamicciola e dalla macchina del fango creata da alcuni “giornalai” per screditare l’isola verde.

Francesco Castaldi

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex