Statistiche
CRONACA

Asili nido, in arrivo fondi ai Comuni

Le risorse sono volte a incrementare il numero dei posti nei servizi educativi per l’infanzia. Per i sei Comuni dell’isola sono stati stanziati circa 330mila euro in più

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto interministeriale che ripartisce le risorse volte a incrementare il numero dei posti nei servizi educativi per l’infanzia per il raggiungimento del livello minimo essenziale delle prestazioni (LEP). Il documento è firmato dal ministro dell’Interno di concerto con i ministri per il Sud e la Coesione territoriale, dell’Economia e delle Finanze, dell’Istruzione e per le Pari opportunità e la Famiglia.

Il decreto assegna a 4.974 Comuni risorse complessive per 120 milioni di euro, che potranno essere utilizzate esclusivamente per attivare nuovi posti in asili nido, così da consentire la frequenza a 15.639 bambini di età compresa tra i 3 e i 36 mesi.

Viene così attuata la norma promossa dal ministro Mara Carfagna e inserita all’interno della Legge di Bilancio 2022, dove per la prima volta nel nostro Paese trovano finanziamento i LEP. In particolare, per gli asili nido è previsto il graduale raggiungimento entro il 2027 del 33% di posti disponibili rispetto alla popolazione fino a tre anni d’età, iniziando dai Comuni con un livello del servizio inferiore al 28,88% dei posti. In questo modo, si potrà progressivamente colmare il divario tra i Comuni più avvantaggiati e quelli che offrono attualmente meno disponibilità ai cittadini. A giugno era già stato pubblicato un altro decreto interministeriale, che ripartiva tra i Comuni assegnatari le risorse destinate al trasporto scolastico degli studenti disabili, avviando così il percorso per raggiungere l’altro LEP previsto dalla Legge di Bilancio 2022.

Gli asili nido sull’isola di Ischia

Nel 2018 erano 58 gli utenti pubblici e privati pari al numero dei posti nei servizi educativi per l’infanzia disponibili. Con i fondi stanziati in bilancio e presto erogati ai Comuni ci saranno circa 50 (43 per la precisione) posti in più un totale di 101 con uno stanziamento, di circa 330mila euro in più. In particolare le maggiori risorse per l’ano in corso prevedono 15 utenti aggiuntivi a Forio, 14 a Ischia, 6 a Barano, 5 a Casamicciola, 2 a Lacco Ameno ed uno solo a Serrara Fontana.

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex