Statistiche
LE OPINIONI

Assunta Barbieri Dirigente scolastico IC V. Mennella

«Assurdo, io per lavoro mi sposto di continuo»

«Questo provvedimento – sottolinea la preside dell’Istituto Mennella – denota una scarsa conoscenza delle tante mansioni che svolgiamo ogni giorno. I dirigenti scolastici lavorano per obiettivi e non per orario. Solitamente un dirigente scolastico rimane in ufficio per molte più ore rispetto a quanto dovrebbe realmente rimanervi. Io ad esempio ho un ufficio a Villa Arbusto, controllo le attività del corso musicale a Fundera, le attività della scuola materna in via Pannella, e le attività delle scuole elementari. Per sovrintendere ai processi delle numerose sedi ho necessità di spostarmi di continuo, senza contare le volte cui sono costretta a recarmi a Napoli o negli uffici del sindaco per risolvere i problemi di un istituto martoriato dal terremoto. Come si fa invece a pensare che un dirigente possa rimanere a gestire una scuola rimanendo soltanto nel proprio ufficio? Non è pensabile.

Il comunicato del ministro Bongiorno mi lascia sconcertata. Un’assurdità che ha scosso i dirigenti di tutta Italia che hanno risposto congiuntamente con una lettera di protesta che è diventata rapidamente virale che ha raggiunto in poche ore più di un migliaio di sottoscrizioni. Questa presa di posizione forte della dirigenza italiana spero sia accompagnata da azioni di protesta forti. Per i presidi di tutta Italia è necessario maggiore rispetto, non è possibile una situazione del genere che denota scarsa conoscenza della decine di mansioni e dei problemi che in ogni momento un dirigente è costretto a fronteggiare.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x