Statistiche
CRONACA

Assunzioni sismiche, Castagna in Prefettura

Il sindaco di Casamicciola oggi in missione a Piazza Plebiscito per cercare di ottenere un’ampia proroga dei contratti per le unità lavorative dell’Utc destinate a far fronte alle attività di ricostruzione

Stamane il sindaco di Casamicciola è atteso in Prefettura. Sul tavolo c’è la problematica che da inizio anno ha frenato l’attività degli uffici municipali del Capricho. Il mancato rinnovo della proroga per le assunzioni “sismiche” ha fatto venir meno le dodici unità dedicate alle varie attività connesse con le conseguenze del terremoto del 2017. Un vuoto che l’ingegner Giovan Battista Castagna aveva già cercato di colmare muovendosi con vari mesi di anticipo, di concerto con il commissario alla ricostruzione Schilardi, facendo le opportune pressioni per ottenere il prolungamento dei contratti, vista la necessità di far fronte alle pratiche di condono, in netto aumento negli ultimi mesi, la cui definizione è condizione indispensabile affinché i cittadini abbiano accesso ai contributi erogati tramite le varie ordinanze finalizzate alla ricostruzione privata.

La faccenda dovrà in ogni caso essere risolta al più presto, perché in ballo c’è anche altro, a partire dalla progettazione e dall’aggiudicazione dei lavori di ripristino di molte opere pubbliche, dalle scuole alle chiese alle strade e agli edifici adibiti a funzione pubblica. Sono vari i finanziamenti che il Comune ha ottenuto e che adesso devono essere finalizzati tramite attività che richiedono necessariamente professionalità tecniche che l’organico attuale dell’ente non è in grado di garantire in maniera adeguata e soprattutto rispettando le tempistiche imposte. Castagna tenterà di ottenere una proroga ben più ampia dei soliti tre o sei mesi, vista la dimensione, anche temporale, degli interventi in programma. Il primo cittadino aveva infatti inoltrato una nota al commissario per sollecitare un provvedimento che proroghi addirittura per il periodo 2021-2025 l’attività delle unità in forza presso il Comune di Casamicciola Terme con fondi a carico della Contabilità Speciale (anch’essa da prorogarsi almeno fino al 2025) e contemporaneamente svincolandole dai limiti di cui all’art.19 del D. Lgs. 81/2015.

L’obiettivo è duplice: al Capricho intendono ottenere anche un aumento delle unità lavorative per l’elevata mole di lavoro legato alla ricostruzione, nel solo Ufficio tecnico comunale: almeno sei unità in più, magari da ottenere diminuendo al contempo quelle previste per gli altri comuni del cratere, meno colpiti dal sisma. Questa la “missione” principale di Castagna, che adesso è anche alla ricerca di un nuovo segretario comunale dopo la sofferta risoluzione consensuale del rapporto di servizio col dottor Giuseppe Principe, accordo raggiunto dopo cinque sofferti mesi di incarico. Anno nuovo, segretario nuovo. E si spera che stavolta l’intesa con l’ente sia tale da dare un minimo di stabilità a un rapporto di servizio comunque importante nell’azione amministrativa di un Comune alle prese con molteplici problematiche.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button