CRONACA

Assunzioni sismiche, dalla finanziaria ecco la proroga

Prolungate a tutto il 2022 le risorse per le unità extra-organico da impiegare nelle attività legate alla ricostruzione post-terremoto

Una buona notizia per i Comuni isolani colpiti dal sisma del 2017. Il Parlamento ha infatti approvato attraverso la legge di stabilità la proroga dei finanziamenti per le assunzioni “sismiche”, vale a dire quelle unità extra organico assunte per far fronte alle conseguenze del terremoto che oltre quattro anni fa colpì in particolare Casamicciola e Lacco Ameno. Il provvedimento legislativo ha infatti prorogato fino al 31 dicembre 2022 le risorse della contabilità speciale per la gestione della ricostruzione da parte della struttura commissariale, rifinanziandole, e consentirà agli uffici comunali di non subire interruzioni nella grande mole di lavoro in atto per la definizione delle istanze di condono edilizio prodromiche all’ottenimento dei contributi di ricostruzione. Inoltre il contributo di autonoma sistemazione per gli sfollati sarà esteso ai prossimi dodici mesi.

Le casse dei Comuni saranno anche garantite dal minore gettito della Tari. Come si ricorderà, un anno fa invece la proroga non arrivò immediatamente, ma slittò di sei mesi, lasciando paurosamente sguarniti gli uffici, rimasti senza personale: una circostanza che ebbe pesanti conseguenze sul carico di lavoro, e che indusse il sindaco di Casamicciola Giovan Battista Castagna a una dura lotta istituzionale per ri-ottenere almeno una parte della dotazione extraorganico necessaria all’ente. Mesi di confronti, solleciti, riunioni, istanze, fino alla svolta. Stavolta la proroga è stata tempestiva, e il primo cittadino ha prontamente sottoscritto i decreti per conferire il prolungamento dei vari incarichi legati alla ricostruzione. Di conseguenza all’architetto Sara Castagna è stato nuovamente conferito il ruolo di responsabile dell’unità di progetto “sisma lavori pubblici”, al dottor Aniello Carcaterra quello per l’unità “Sisma tributi”, e alla dottoressa Vincenza Piro dell’unità “sisma economico finanziario”. La dottoressa Immacolata Iacono continuerà a dirigere l’unità di progetto per i contributi di autonoma sistemazione, mentre è stato rinnovato l’incarico di istruttore direttivo amministrativo/contabile alla dottoressa Chiara Arcamone. L’unità di progetto “scuole, chiese, pianificazione” sarà invece ancora sotto la responsabilità dell’architetto Maria Caterina Castagna. I decreti per le altre due unità aggiuntive saranno sottoscritti nei prossimi giorni, raggiungendo quindi il totale di otto, previsto nella normativa. Decreti che dunque consentiranno agli uffici del paese più colpito dal sisma di proseguire senza alcuna soluzione di continuità l’attività già impostata per tutto il 2022.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex