Statistiche
SPORT

Atletica, a Salerno applausi per i Forti e Veloci

Su un percorso velocissimo, leggermente più corto dei canonici 10 km e con condizioni climatiche ottime per esprimersi al meglio (alla partenza temperatura sui 18 gradi), con il bellissimo arrivo in Piazza del Marinaio, si è svolta la terza edizione di Salerno Corre.3’02” la media per i primi 3 km, per poi un lievissimo rallentamento e passaggio ai 5000 in 15’15”. Quattro i leader nella primissima parte, con Lamachi che però (poco prima dei 5 km) ha dovuto mollare la presa e lasciare andare il tris composto da Gilio Iannone, El Jeblj Hajjaj  e Michele Stingone . Regolare (e sempre forte) il passaggio all’arco zona piazza, per poi lasciare agli ultimi 2 km il compito di fare la differenza per il podio. E a pochi km dall’arrivo, Gilio Iannone  ha controllato gli avversari andando via in vista dell’arco d’arrivo (per lui un ottimo 30’20” finale). Gran gara per i due giovanissimi, arrivati in sequenza: El Jeblj e Stingone. Hajjaj ha chiuso a solo 2” da Gilio, mentre Michele a 5” da chi lo ha preceduto. Ad AbdelKebir Lamachi la quarta piazza, con Giorgio Nigro ottimo quinto.La gara femminile  ha rivisto in Campania la fortissima Carolina Baldi. Carolina (da Cava de Tirreni) da anni vive e gareggia in Emilia Romagna, ha fatto gara a sé, troppo forte il suo ritmo per tutte le alte, si è involata solitaria verso il traguardo: 18’10” al passaggio ai 5000, per poi chiudere in poco meno di 36’. Alle spalle della Baldi, il vero confronto agonistico si è vissuto fino alla fine per la definizione soprattutto delle prime 5 piazze. Secondo gradino del podio andato a Fatima Moaaouyah, con (a 10”) Filomena Palomba . Alla gara hanno partecipato anche 4 atleti della Forti e Veloci Isola d’Ischia. Il percorso scorrevole ha consentito di far registrare a tutti un ottimo crono con Aniello Iovinella che ha chiuso in 44.09 seguito da Valentina Abrogato in 44.31, a circa un minuto di distanza è arrivato Giuseppe Pappone con il tempo di 45,25 con sua moglie Anna Della Corte che ha terminato in 51,50. A pochi km di distanza altri 3 atleti isolani hanno corso la gara collinare di 16 km denominata Stabia Aequa, 1.16 il tempo di Vito Russo, 1.17 quello di Lello Buono ed 1.18 quello di Maurizio Fiore. Intanto si avvicina la data del 10 aprile, giorno in cui si svolgeranno la maratona di Roma a cui parteciperà Adamo Caputo e la maratona di Vienna dove correrà Michele Di Maio, saranno loro i primi ad esordire in questo 2016 sulla distanza dei 42 km.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x