Statistiche
CRONACA

Avvocati, resta in sella il direttivo guidato da Cellammare

Il responso dopo la movimentata assemblea svoltasi ieri mattina nel Tribunale di Ischia

L’assemblea degli avvocati dell’isola d’Ischia ha deciso di respingere le dimissioni annunciate il mese scorso dai componenti del direttivo dell’Associazione forense locale. È questo il dato emerso dalla riunione svoltasi ieri mattina nella sezione distaccata del Tribunale di Ischia, che ha visto la partecipazione di numerosi professionisti. E nonostante l’esito appena accennato, non è certo mancata la vis polemica da parte di diversi avvocati. Il canovaccio è stato quello solito, con l’avvocato Cellammare a ripercorrere e rivendicare i risultati ottenuti e gli obiettivi da centrare per garantire la sopravvivenza e il funzionamento della giustizia isolana, e le contestazioni mossegli da chi, come gli avvocati Alberto Barbieri e Gino Di Meglio, ritengono arrivato da tempo il momento di un cambio di marcia, e quindi di rappresentanza.

Non sono mancati diversi momenti di tensione, al punto che le urla si sono avvertite distintamente anche dalla vicina aula delle udienze penali dove ancora si celebravano i processi. L’avvocato De Girolamo ha invitato l’assemblea all’unità, stigmatizzando l’atteggiamento dei detrattori che non sono iscritti all’Assoforense ma che criticano l’operato e l’impegno finora profuso dal direttivo in carica. Lo stesso Cellammare ha comunque precisato di aver voluto convocare un’assemblea “degli avvocati”, dunque non necessariamente ristretta ai soli iscritti all’associazione, bensì estesa a tutti i professionisti isolani, ma nonostante questo alcuni hanno continuato a valutare negativamente il mancato ricambio al vertice associativo, accusando il presidente di attaccamento alla poltrona. Alla fine della movimentata riunione, l’assemblea ha votato per il rigetto delle dimissioni del direttivo. Il prossimo passo dovrebbe essere quello di procedere alla modifica dell’obsoleto statuto, comprese le norme sulla durata in carica dei ruoli di vertice, e poi deliberare sull’opportunità di nuove elezioni.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x